Inforicambi.it

A che età prendono la patente gli italiani?

martedì 10 luglio 11:07 - di Inforicambi.it

Vi siete mai chiesti a quale età gli italiani conseguono la patente di guida? Facile.it se l’ha domandato e ne ha elaborato una ricerca.

Dai dati ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è emerso che gli italiani, in media, prendono la patente poco dopo aver compiuto 21 anni. Ma, precisamente, si definisce neopatentato colui che ha la patente da quanto tempo? Alcune compagnie assicurative considerano neopatentati anche coloro che hanno la patente di guida da 3 anni. Ai fini di questa analisi però è stato considerato chi ha conseguito l’abilitazione da meno di un anno. I risultati della ricerca ne contano poco più di 554.000 (riducendo il periodo agli ultimi 12 mesi), pari all’1,55 per cento degli automobilisti titolati di patente B.

C’è da sapere che per un neopatentato esistono alcune limitazioni come l’impossibilità di guidare auto con potenza specifica superiore a 55 kW per tonnellata e potenza massima pari a 70 kW, 95 cavalli, e che

Il costo RC Auto è molto più alto per i neopatentati

 

“A dividere il Sud dal resto d’Italia sono, in primis, i costi dell’RC auto. – afferma il responsabile BU assicurazioni di Facile.it, Diego Palano – Se esaminiamo, ad esempio, la differenza tra la miglior tariffa disponibile per un neopatentato diciottenne residente a Napoli ed un coetaneo che risiede a Milano, emerge che il primo deve pagare un premio più alto di oltre il 150%.”

Sono state fatte delle simulazioni prendendo in considerazione neopatentati diciottenni residenti in alcune delle principali città italiane, con lo stesso modello d’auto e la stessa classe di merito (CU14). La situazione varia a seconda delle città, ad esempio a Milano costerebbe circa 746 euro, a Bologna invece sale a 871 euro e a Roma, peggio, arriva a 943 euro! Critica la situazione al Sud, infatti a Palermo un neomaggiorenne pagherebbe 1.152 euro di RC auto, a Napoli 1.924 euro, a Bari 1.234 euro.

(Leggi anche “Più esperienza ho alla guida, più risparmio sull’assicurazione”)

“Un’opportunità concreta di risparmio è data dalla Legge Bersani del 2007, che consente a chi si assicura di ereditare la classe di merito maturata su un altro veicolo di proprietà di un familiare o convivente” – continua Palano – “Un neopatentato, quindi, grazie a questa potrebbe partire non dalla 14esima classe bensì dalla migliore presente all’interno del nucleo familiare, con importanti riduzioni del costo dell’RC. Attenzione però, per usufruire di questo vantaggio il veicolo che si assicura deve essere della stessa tipologia di quello da cui si prende classe di rischio e il passaggio di classe può avvenire solo su veicoli che vengono assicurati per la prima volta all’interno del nucleo familiare.”

Altro risultato interessante, estrapolato dall’analisi di facile.it è che

Al Sud la patente arriva prima

Nel meridione la patente di guida si prende subito dopo il compimento della maggiore età. E’ stata stilata anche una classifica regionale: in Basilicata gli automobilisti che prendono la patente B in età più giovane, in Sicilia e Campania in media la si prende ai 20 anni e 7 mesi. Se scorriamo la classifica a ritroso, notiamo che i più ritardatari sono in Sardegna (22 anni), in Liguria (21 anni e 11 mesi) e in Emilia Romagna (21 anni e 8 mesi). La maggior parte di neopatentati però si concentra in Lombardia (88mila), in Campania (59mila) e in Lazio (51mila).

A che età prendono la patente le donne?

La ricerca evidenzia che le donne in media si mettono alla guida per la prima volta a 21 anni e 9 mesi, dunque un anno più tardi rispetto agli uomini che invece cominciano a guidare a 20 anni e 8 mesi.

Nei 12 mesi presi in considerazione per questa analisi emerge che i 18enni al volante sono il 24,24 per cento del totale dei neopatentati. In Campania, Basilicata e Molise i neo-maggiorenni costituiscono il 35 per cento del totale dei neopatentati, in Liguria sono il 18per cento e in Sardegna il 14 per cento.

E voi, a che età avete preso la patente?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi