Paura sul bus a Roma, rom si scaglia contro un agente e lo getta a terra

lunedì 25 Giugno 14:14 - di

Un 47enne straniero originario della Bosnia Erzegovina e abitante in un campo nomadi della Capitale è  stato arrestato a Roma dalla polizia di stato per aver tentato di salire su un autobus con una bici rubata di proprietà di una società di noleggio ed avere aggredito una ragazza ed un agente fuori servizio del commissariato Trevi che avevano tentato di impedirglielo. Il poliziotto che passava da via della Magliana alle richieste d’aiuto della ragazza si è qualificato ed è subito intervenuto per accertare quanto stava accadendo, ma per tutta risposta l’uomo ha dato in escandescenze, gli si è scagliato contro, insultandolo e facendolo cadere in terra. L’agente è comunque riuscito a rialzarsi e a bloccarlo, coadiuvato da una pattuglia del commissariato San Paolo, prontamente intervenuta. L’uomo dovrà rispondere di rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Gio 25 Giugno 2018

    cambiamo subito le leggi per autorizzare la polizia a sparare alla feccia !!!