Balotelli capitano dell’Italia? Salvini: «No, gli manca l’umiltà, il colore non c’entra…»

lunedì 4 Giugno 17:41 - di

«Non deve essere bianco, nero, giallo, rosso o verde». Il giorno dopo le accuse di Mario Balotelli sul tema dell’accoglienza agli immigrati, a Rtl 102.5 il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini rispondendo all’ipotesi di Mario Balotelli capitano della nazionale italiana di calcio e auspicando che il capitano degli azzurri si sceglierà “non per motivi sociologici, filosofici o antropologici ma perché è un ragazzo che fa spogliatoio, è umile e gioca bene”.

«Magari Balotelli mi stupirà – ha concluso – ma negli anni passati non mi è sembrato esattamente una di quelle persone umili, con la voglia di riunire e fare squadra e che sia in grado di mettere d’accordo tutti, ma vedremo».

Le parole di Salvini arrivano dopo che ieri SuperMario, nella conferenza stampa alla vigilia dell’amichevole con l’Olanda, aveva detto: «Fare il capitano dell’Italia per me non cambierebbe più di tanto, io sono in questa nazionale per fare gol e si può benissimo essere un esempio senza fascia. Ma per gli altri – ha aggiunto – potrebbe essere un bel segnale, soprattutto per gli immigrati africani che vivono in Italia. Rappresentare il mio Paese, l’Italia, da originario africano e capitano – ha sottolineato – sarebbe un segnale forte». Nelle scorse settimane da Balotelli non erano mancate le frecciate all’indirizzo dei leghisti, come le accuse al senatore del Carroccio Toni Iwobi, accusato di tradire lo spirito degli immigrati e degli africani che vivono in Italia.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • stefano 6 Giugno 2018

    ma ringrazi dio che ha trovato due che l’hanno adottato altrimenti starebbe a raccogliere banane altro che giocare a pallone e fare casino ma stesse zitto che fa schifo solo sentirlo parlare

  • gianfranco 5 Giugno 2018

    Presuntuoso, borioso e arrogante anche in campo con i compagni, un elemento disgregante e per tale motivo allontanato dalla Nazionale Italiana che merita un Capitano che crei concordia. Ora pensa addirittura di poter fare il Mohamed Alì del calcio….si dovrebbe cospargere il capo di cenere e abbassare quella cresta che rispecchia pienamente il suo carattere.

  • claudio 5 Giugno 2018

    Se anche lo sport, nella fattispecie il calcio, verrà politicizzato con “l’elezione” di balotelli a capitano della nazionale non tiferò più Italia, una volta ancora anche se non c’era bisogno, abbiamo dimostrato di meritarci l’ esclusione dai mondiali!

  • Flavio 5 Giugno 2018

    Cara Angela hai detto bene con tanti braviragazzi !!!! Pensa uno dei miei figli Gioca a calcio nelle provinciali come primo portiere da quando aveva SEI anni. Oggi ne ha 27 ed ancora gioca tutte le domeniche Con il M. Mario sempre come primo portiere. Era veramente molto bravo che purtroppo i secondi portieri non giocavano quasi mai. Nel 2008 La Roma lo chiamo per un provino a Trigoria.Ma si fece sotto anche L’ARSENAL. mi volevono far firmere il contratto perchè lui era minorenne. Nel frattempo si fece male sul campo in uno scontro, con l’avversario che gli schiaccio la vena Succlavia.dopo alcuni mesi ritorna in campo, ed i responsabili della Roma mi dicono, ( un certo Conti ) dovevo sborsare €.35000,00……..e qui mi fermo Cosi sono trattati i nostri giocatori………

  • leonardo rocco tauro 5 Giugno 2018

    No al buonismo a tutti i costi. Il capitano di una nazionale deve avere tante carattteristiche positive, non solamente saper tirare calci ad un pallone. E giustamente, qui il colore delle pelle non c’entra proprio niente.

  • Flavio 5 Giugno 2018

    E’ una vergogna, non ci siamo dimenticati del passato cosa ha combinato?? conservo ancora delle testate giornalistiche. Il corriere dello Sport. dicevas BASTA hai STUFATO. Purtroppo siamo arrivati alla frutta anche nel Calcio, 8, 9 /11° sono stranieri siamo costretti a reciclare i rifiuti. In INghilterra stanno ridendo di noi Italiani prima lo cacciano e poi lo fanno capitano della NAZIONALE …vergognoso questo è il valore che diamo al nostro calcio. Mancini se volevi pubblicità ecco l’hai ottenuta……C………..ne

  • 5 Giugno 2018

    Balotelli ha perso un’altra occasione per stare zitto.
    Ormai dovrebbe sapere che in Italia,sua patria di adozione e che gli ha consentito una bella vita,non si fa la guerra all’immigrato,ma ai tanti delinquenti e parassiti che hanno scelto l’Italia per i loro comodi e interessi.
    L’immigrazione selvaggia deve cessare.

  • eddie.adofol 5 Giugno 2018

    COME SIAMO RIDOTTI MALE NON C’E’ TRA GLI AZZURRI UN GIOCATORE ITALIANO VERACE DISPOSTO A FARE IL CAPITANO E DE ROSSI CHE FINE HA FATTO si è ritirato CHE BRUTTA NOTIZIA NON GUARDERO’ MAI PIU’ UNA PARTTA DELL’ITALIA FINANCHE’ BALOTELLI SARA’ CAPITANO.

    • Flavio 5 Giugno 2018

      Io fino ad ora non ne ho vista una per me la nazionale non c e piu fino a quando ce lui, mi da persino fastidio a pronunciare il suo…che cosa è ……….

  • Lorenza ceccaroni 5 Giugno 2018

    Balotelli e una testa calda che Ne ha combinate di tutti i colori fuori e dentro il campo. La nazionale mi sembra che abbia già i suoi problemi, non ha bisogno di averne altri.

  • Angela 5 Giugno 2018

    Da scapestrato a capitano azzurro…con tanti bravi e umili giocatori non capisco perché proprio lui…e basta con questa storia del colore della pelle,se si sentono offesi ,possono sempre andarsene in qualche altro Paese oppure tornare in Africa e renderla grande e migliore,anziché scappare e tediare altri popoli che hanno già i loro problemi e devono pure accollarsi le problematiche che ci portano questi immigrati.

    • Vale 5 Giugno 2018

      Perfettamente d’accordo… Povera Italia, anche calcistica….

  • Mario Salvatore MANCA di VILLAHERMOSA 5 Giugno 2018

    Balotelli capitano dell’Italia? Prima deve rimangiarsi le parole rivolte al senatore neoeletto della Lega di colore. Mario Salvatore Manca