Roma, immigrato accoltella un uomo in pieno centro per rubargli il cellulare

3 Mag 2018 15:50 - di Redazione
Ancora un’aggressione in piena notte in centro di Roma, su un tratto di Corso Vittorio. Un turista milanese è stato avvicinato da un egiziano di 25 anni che ha finto di essere in difficoltà e gli ha chiesto il cellulare per fare una chiamata alla madre che stava male. L’egiziano ha rapinato il telefonino e il turista ha provato a bloccarlo. Lo straniero, come ricostruisce il Messaggero, ha estratto un coltello con il quale ha preso di striscio la vittima al collo e procurandogli un taglio profondo ad un braccio.

Immigrato accoltella un turista

I poliziotti di un equipaggio del reparto prevenzione, che stavano pattugliando il centro per eventuali problemi legati alle tifoserie, sono subito intervenuti arrestando il rapinatore egiziano che è risultato avere numerosi precedenti penali. Un’ambulanza ha trasportato il ferito all’ospedale Santo Spirito. La coltellata al collo poteva essere fatale se fosse stata più precisa: il turista ha una ferita di parecchi centimetri alla base della testa. Il rapinatore è stato portato davanti al giudice di piazzale Clodio. Il togato ha convalidato l’arresto della polizia e ha stabilito il trasferimento in carcere dell’egiziano per i reati di rapina e lesioni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA