In aula fanno tutto, tranne che lezione: spruzza spray urticante e intossica 10 compagni

4 Mag 2018 11:44 - di Redazione

Non sanno più che inventarsi: prima le aggressioni ai prof, poi i video hot di fidanzatine e amiche diffusi in rete, le bravate in branco e, dulcis in fundo, una bella spruzzata di spray urticante in classe, in modo da intossicare più compagni possibile… L’ultima peripezia di studenti che, tra bullismo e fancazzismo, in classe fanno di tutto: tranne che lezione.

Bullismo e dintorni: spruzza spray urticante in classe

E così, non sapendo cos’altro inventarsi; deciso come altri a fare di tutto in classe, tranne che seguire le lezioni, un ragazzino, forse annoiato, forse in cerca di visibilità, forse desideroso solo di interrompere la spiegazione, ha pensato bene di acquistare, portare a scuola e spruzzare ovunque in aula, dello spray urticante che, come facilmente prevedibile, ha intossicato una decina di compagni: per l’esattezza otto ragazzi e due ragazze, per i quali si è reso necessario il ricorso alle cure immediate prestate dal pronto soccorso del luogo. Protagonista dell’episodio, avvenuto lo scorso 2 maggio, è uno studente minorenne di Finale Emilia, in provincia di Modena, che naturalmente è stato denunciato dai carabinieri con l’accusa di «interruzione di pubblico servizio».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA