“Identità e sovranità. Per cambiare l’Italia”: dibattito del Mns a Roma

29 Mag 2018 16:38 - di Redazione

Approfondire il tema dei valori dell’identità, sottraendoli alla narrazione di questi giorni che li presenta, in modo «strumentale», come elemento divisivo per le istituzioni e la nazione. È l’obiettivo del dibattito “Identità, Comunità, Sovranità. Tre valori per cambiare l’Italia”, che si terrà domani, mercoledì 30 maggio, alle 18, nella sala conferenze di Palazzo Wedekind, in piazza Colonna, a Roma, a due passi dal Palazzo Chigi e dalla Camera.

All’incontro, promosso dal Movimento nazionale per la Sovranità, interverranno il vice-segretario federale Lega e vice-presidente della Camera, Lorenzo Fontana, il segretario nazionale del Mns, Gianni Alemanno, e il giornalista e scrittore, Pietrangelo Buttafuoco, moderati dal vicedirettore del Tg1, Gennaro Sangiuliano.  «I valori dell’identità e della sovranità nazionale sono oggi diventati le cause più profonde della grave frattura istituzionale che l’Italia sta vivendo in questi giorni. Il nostro dibattito – spiegano gli organizzatori – serve ad approfondire il significato e le conseguenze programmatiche di questi valori, al di là di ogni rappresentazione strumentale che ne viene data dai media».

«Sono questi i valori che, tra l’altro – prosegue la presentazione del dibattito – permettono di portare la vera cultura della destra all’interno di un Polo sovranista che, dopo l’alleanza tra Lega e 5 Stelle, sembra essere in grado di superare le vecchie contrapposizioni tra destra e sinistra. Non solo: sarà l’adesione coerente a questi valori lo spartiacque per decidere se è possibile o meno proiettare verso il futuro e senza ambiguità un’alleanza di centrodestra. Per questo – è la conclusione – è importante confrontarsi con uno dei più importanti intellettuali della destra come Buttafuoco e con un esponente di punta della Lega come Fontana».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA