Coprì le molestie alle studentesse: lo scandolo sessuale travolge il rettore

26 Mag 2018 10:18 - di Redazione

Non solo Hollywood. L’onda dello scandalo delle molestie travolge anche il mondo accademico americano e, in particolare, il rettore dell’University of Southern California (Usc), Chrysostomos Loizos Nikias, di cui sono state annunciate le dimissioni. Alla guida dell’ateneo dal 2010, Nikias è accusato di aver coperto il ginecologo dell’università, George Tyndell, reo di aver molestato oltre 300 studentesse.

«Oggi, il rettore Nikias e il comitato esecutivo del board dei fiduciari hanno convenuto di avviare una transizione e dar via al processo di scelta di un nuovo rettore. Riconosciamo la necessità di un cambiamento e siamo impegnati in una transizione stabile», recita un comunicato dell’università.

Secondo quanto denunciato dal Los Angeles Times, le prime denunce sul comportamento inappropriato del ginecologo risalgono agli anni novanta, ma Tyndal è rimasto in carica fino al 2016. Un’indagine interna ha confermato le accuse contro il medico, al quale è stato tuttavia permesso di dimettersi senza scandalo e con il pagamento di una buonuscita.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA