Terzo “royal baby” in arrivo: Kate è in travaglio. Londra segue con ansia l’evento

lunedì 23 aprile 13:08 - di Redazione

Non c’è Meghan Markle che tenga. Neppure l’annuncio a sorpresa della prima gravidanza della sorella Pippa: non c’è stato niente da fare, nulla e nessuno è riuscito a spostare l’attenzione dalla terza gravidanza della Duchessa di Cambridge. E ora che è stato ufficialmente annunciato che Kate è in travaglio, e che da qualche ora è ricoverata nella Lindo Wing del St Mary’s Hospital, Paddington, nel centro di Londra, per la nascita del terzo figlio, per l’intera popolazione britannica è cominciata la lunga attesa…

In arrivo il terzo “royal baby”: Kate è in travaglio

È stato Kensington Palace a riferire in mattinata come Kate fosse già nelle prime fasi del travaglio e che la duchessa, si fosse recata subito in clinica in auto, accompagnata dal marito William. Ora non resta che attendere e scoprire se, il terzo royal baby in arrivo, sia un bel mascheiutto come il fratellino Georgem, o una deliziosa femminuccia come la sorellina … alla fine delal fiera, comunque, maschio o femmina, il piccolo che sta per nascere sarà quinto in linea di successione al trono britannico. In base al Crown act del 2013, infatti, l’ordine di successione al trono segue ormai l’ordine di nascita, qualsiasi sia il sesso. In passato, i figli maschi avevano invece la precedenza sulle sorelle. E allora,     attualmente la successione al trono britannico vede in prima linea il principe Carlo, seguito dal primogenito William. I figli di William e Kate seguono in ordine di nascita: prima George (nato il 22 luglio 2013), poi Charlotte (nata il 2 maggio 2015) e infine il neonato in arrivo. Con la nuova nascita il principe Harry, fratello minore di William e prossimo alle nozze con Meghan Markle, scivola in sesta posizione. Il bimbo in arrivo, sesto bisnipote di Elisabetta II, avrà il titolo di Sua Altezza Reale principe o principessa di Cambridge.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza