Tassista picchiato e rapinato da un gruppo di giovanissimi. Per 200 euro

giovedì 26 aprile 13:08 - di Redazione

Momenti di paura per un tassista romano. In via Francesco Grimaldi in zona Marconi, un tassista di cinquant’anni all’alba è stato picchiato da sei giovani, di cui quattro ancora minorenni. I sei giovani, dopo aver pagato la corsa ed esser scesi dal taxi-van, hanno derubato il conducente del suo portafoglio che conteneva 220 euro. Il più grande di loro, un 22enne ha colpito con un pugno al volto il conducente mentre uno dei complici lo ha scippato.

Tassista picchiato e derubato, l’intervento della polizia

A dare l’allarme sono stati poco prima delle sette alcuni passanti che hanno visto l’autista chiedere aiuto con il volto sanguinante. L’immediato intervento degli agenti di polizia, come riporta Romatoday, ha permesso di bloccare i quattro malviventi, che sono stati subito portati negli uffici di polizia. Il maggiorenne è stato arrestato per rapina aggravata in concorso mentre i tre minori sono stati denunciati per lo stesso reato e affidati ai genitori. Gli investigatori del commissariato San Paolo stanno ora cercando un altro maggiorenne e un minorenne: quest’ultimo si è allontanato con il 220 euro rapinati. Al tassista sono stati dati sette giorni di prognosi. Come si legge sul Corriere, i giovani sono italiani e sembra di buona famiglia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza