Riesplode il caso gay a “Ballando”: Mariotto dice la verità, tutti lo insultano

lunedì 30 aprile 10:32 - di Redazione

Il giurato Mariotto non ha avuto una bella serata. Dire ciò che si pensa e andare  contro il politicamente corretto non ti porta applausi ma fischi. E così si è riaperto  riaperto il caso Ciacci-Todaro, la coppia formata da due uomini che per alcue puntate di fila si è anche aggiudicata il “tesoretto”, ossia parecchi punti che vengono regalati a un coppia senza un vero perché. Dopo l’esibizione di Ciacci con Todaro in una rumba – ballo della fecondiutà –  Guillermo Mariotto ha ribadito la propria perplessità sulla same sex dance dello stylist.
A sentire Carolyn Smith, la presidente della giuria, la performance è stata «stre-pi-to-sa». Quando ad esprimerso è toccato a  Guillermo Mariotto, si è aperto il caso. Il giurato alla coppia Ciacci-Todaro ha voluto dedicare una breve digressione. L’unico dietro il banco della giuria a non aver gradito quanto visto. «Non mi è piaciuto». Poi  s’è limitato a riportare un fatto curioso. Un fatto che, ha detto, lo ha portato ad interrogarsi sulla responsabilità sociale di un programma che, «come l’acqua potabile», entra in tutte le case.

Per Mariotto bordate di fischi

Un bambino, cinque, sei anni al massimo, avrebbe tirato il giudice per la giacca, chiedendogli conto di una serie di cose accadute nel corso di questa stagione di “Ballando con le stelle”: le parole di Ivan Zazzaroni (il prino a non avere gradito esteticamente il ballo uomo-uomo);  il significato del termine omofobia, la relazione tra Ciacci e Raimondo Todaro. «Era confuso», ha spiegato Mariotto parlando di questo bambino. Occorre  ragionare sulla bontà dei contenuti veicolati in trasmissioni di ampia audience in prima serata. La gogna è stata immediata. Fabio Canino, una furia, ha alzato la voce, urlando al «razzismo dei gay contro i gay». Il pubblico ha fischiato Mariotto, mentre Zazzaroni alla fine ha preso le parti di una coppia che sembra destinata a rimanere «controversa». Nonostante la finale sia alle porte e la platea social schierata con Ciacci (al quale, per la quarta puntata di fila, è andato il «tesoretto»), un giudizio unanime sulla scelta della same sex dance non è stato trovato. Quel che prima sosteneva Zazzaroni ora è diventato il pensiero di  Mariotto. E, forse, sarebbe tempo di arrendersi all’idea che avere il coraggio di dire ciò che si pensa urta la cappa di conformismo che ormai la fa da padrone. Viva il coraggio della verità, bravo Mariotto che non si genuflette al giudizio corrente.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Mauro 3 maggio 2018

    Non ho niente contro i gay e Ciacci mi è molto simpatico ma, appoggio Mariotto. Che vi siano cose strane nel mondo è un dato di fatto ma proporle quasi per farle diventare sistema, non sono d’accordo. Il rapporto sessuale giusto per antonomasia è quello tra una donna ed un uomo, punto. Il resto sono storture, anomalie, cosde da correggere

  • Trigliedda 2 maggio 2018

    Non si riesce a comprendere come si possa assistere a trasmissioni televisive come Ballando con le stelle e, per di più in prima serata. Purtroppo credo di essere tra i pochi che si vantano di non averlo mai visto per la sua miserevole rappresentazione

  • Paola 2 maggio 2018

    Sono CRISTIANA CATTOLICA, ma a parte il sapere che queste unioni, esibizioni, dimostrazioni gay sono un peccato gravissimo, MORTALE, sono convinta che sono anche CONTRO NATURA!!!!!
    E comunque andate a leggere le profezie di Hildegarda di Bingen e di S. Vincenzo Ferreri…

  • Rita D'Agostini 1 maggio 2018

    Io approvo il pensiero di Mariotto

  • William 1 maggio 2018

    Ha ragione Mariotto!

  • Liana Lupo 1 maggio 2018

    IO STO CON MARIOTTO!!!
    HO SEMPRE SEGUITO QUESTA TRASMISSIONE PERCHÉ IL BALLO, CHE AMO SVISCERATAMENTE, È LA POESIA DEL CORPO. MA STA FACENDO PASSARE UN MESSAGGIO FORTEMENTE DANNOSO PER I BAMBINI.
    ABBASSO IL FA BUONISMO DI FACCIATA A TUTTI I COSTI!!

  • maurizio turoli 1 maggio 2018

    Ha ragione Mariotto.
    Ormai in ogni programma televisivo, in ogni sceneggiato c’è lacoppia omessesualeo la famiglia allargata.
    Il gruppo Bildenberg vuol far passre a utti i costi la diseintegrazione della famiglia.
    Mi chiedo. ma il generaleramponi, co fondatore di AN che ci sta a fare ancora in quell’accoglia di affaristi immorali ed ipocrtiti?

    • Marco 1 maggio 2018

      Di allargato i gay hanno….!

  • Dario Maggiulli 1 maggio 2018

    Filippo carissimo e quant’altri, se è vero che Mariotto avesse frequentato Monte Caprino, questo lo pone su un piedistallo accademico di elevatissimo ‘master’ cognitivo per meglio accedere ai confini inesplorati dei comportamenti umani. Che poi io consiglio a tutti gli uomini di fare, sempre che posseggano la forza morale e biologica di fuggirne. Il bacchettone tout court è quanto di peggio possa esserci in ‘famiglia’. Plaudo innanzitutto alla onestà morale ed intellettuale di Mariotto, che in quello scranno si impoverisce. Poi, alla superba energìa di Milly Carlucci, che irradia la ‘platea’ di un. esemplare insegnamento a superare ogni difficoltà della vita di tutti. Sic transit gloria mundi.
    10,17 – 1.5.2018.

  • Roberto e Roberta 1 maggio 2018

    Vergogna, questo è l’insegnamento scandaloso verso i minori.
    Mamme e Papà si ribellano, “siamo discriminati” per la nostra situazione naturale dai tempi di Adamo ed Eva.
    Fate schifo!

  • luca 1 maggio 2018

    “la same sex dance dello stylist”…parlare in italiano vi fa schifo?

    • Pietro 1 maggio 2018

      Molto schifo fa chi permette di trasmettere anomalie da riservare a paesi incivili.
      Voler tentare giustificazione o normalità a contegni innaturali sa solo di menti poco adatte ad una convivenza con quanti appartengono alla vera civiltà

  • Umberto Isolica 1 maggio 2018

    Ognuno è libero di accoppiarsi con qualsiasi entità, sia essa uomo, donna, animale ed elettrodomestico ma, per educazione e buon gusto, eserciti tali attività esclusivamente IN PRIVATO e, per usare un termine tecnico, NON ROMPA I C****** a chi condivide altri gusti ed inclinazioni . Grazie

  • Carlo 1 maggio 2018

    Due sole parole : è diventata una pagliacciata!!!!!!!!!!!!

  • Luigi 1 maggio 2018

    trovo veramente assurdo questo dibattito, invito tutti a leggere la scrittura bibblica.

  • Carlo 1 maggio 2018

    Ballando con ……… è una trasmissione TV che ora non dice proprio nulla e che con il passare degli anni è andata sempre più calando, ora è sprofondata nel ridicolo, sia per le copie presentate che per i giurati i quali sono anch’essi sono sprofondati ad iniziare dalla presidente di giuria, forse Mariotto è il meno peggio. Quindi la trasmissione può per il bene comune di tutti essere chiusa, non si perde assolutamente nulla !!!!!!

  • Stefano 1 maggio 2018

    L’oggettività della vostra informazione è comprensibile fin dal titolo. E del resto si porta dietro genete che la pens tutta allo stesso modo come le pecore, come si capisce dai commenti.

  • Filippo 30 aprile 2018

    Vorrei ricordare a Guglielmo. Mariotto i tempi non lontani quando frequentava il parco pubblico di monte caprino a ridosso del Campidoglio famoso luogo di incontro gay

  • valerie 30 aprile 2018

    Mi fate tenerezza: o Zazzaroni, o Mariotto, o chiunque altro nei prossimi giorni, è tutta solo una pagliacciata da copione studiata durante la settimana, col solo scopo di fare dibattito in perfetta sincronia (chiaramente decisa a tavolino ai piani alti di qualche congresso massone) con gli strappi uno-al-giorno che i sindaci affiliati massoni pd-5stelle stanno attuando con precisione chirurgica. E’ un attacco in grande stile; chi sta muovendo tutte le pedine ha intravisto evidentemente un tempo propizio difficilmente ripetibile.

    • Brunov 1 maggio 2018

      Allora ci andavi anche tu,quindi siete dalla stessa parte

  • Dens Clavio 30 aprile 2018

    Vivo in una nazione dov la comunità gay da anni ha visto riconoscoliuto il matrimonio, in TV ci sono presentatori omosessuali attori omosex che si esibiscono ma in una gara di ballo nn ho ancora visto due f****** ballare fra di loro e competere con le nornali coppie di ballerini che sono un uomo ed una donna

    • Stefano 1 maggio 2018

      Beh pare tu abbia imparato molto in termini di civiltà in quata nazione, complimenti. Parli ancora come un siciliano del 1930. E comunque, se non le ha viste è perchè non vuole veerle, ignorante.

    • Stefano 1 maggio 2018

      E un giornale serio cancella i commenti con insulti come quello del signore qui sopra.

      • eleonora ferrari 2 maggio 2018

        parla di giornale serio ? scusi sa i così detti seri CENSURANO , equivale a ignorante . il problema dei gay , termine inglese che copre l’ italianissimo pervertito , e che se non mostrano il loro deretano , si nuovono come checche perchè secondo loro le donne si muovono come loro , sono poveracci senza vergogna . nessuno commenta , ma comportatevi da esseri umani . o non lo siete ? mi dispiace , ma i diversi sessualmente parlando sono esistiti da sempre , ma a nessuno è mai venuto in mente di essere orgogliosi . adesso basta . eleonora

    In evidenza