Fiori, palloncini e bandiere italiane: il tributo ad Alfie nel parco vicino all’ospedale (video)

sabato 28 aprile 13:53 - di Redazione

Palloncini, fiori e bandiere dell’Italia continuano ad accumularsi nel parco vicino all’ospedale pediatrico Alder Hey di Liverpool. È il saluto che tanti inglesi hanno voluto riservare al piccolo Alfie Evans, il bimbo britannico di 23 mesi morto nella notte, al termine di mesi che lo hanno visto protagonista di una lunga battaglia legale fra i medici dell’ospedale e i genitori.

Video

Sono diverse le persone che questa mattina si sono ritrovate davanti alla struttura sanitaria, molte in lacrime per la scomparsa del bimbo affetto da una grave malattia neurodegenerativa, per il quale c’è stata in questi giorni una mobilitazione internazionale, con l’Italia in prima linea. Molti altri continueranno ad arrivare nelle prossime ore e, in previsione dell’intenso afflusso, lo stesso ospedale ha dato indicazioni tramite un portavoce a tutti coloro che voglio deporre fiori e altri tributi per il bambino. Il volume di biglietti, palloncini e pensieri previsti, spiegano dalla struttura, «ha richiesto la creazione di uno spazio dedicato» all’interno dello Springfield Park, il parco vicino all’ospedale.

«Siamo certi che le persone vorranno rendere omaggio ad Alfie» e lasciare «messaggi di supporto per Kate e Tom», i genitori del piccolo, spiega l’Alder Hey. «Per far sì che ci sia spazio sufficiente e per garantire la sicurezza di tutti coloro che desiderano fare una visita, abbiamo garantito un posto adatto», anche su suggerimento della polizia di Merseyside, nella vicina area verde. Qui verranno indirizzate le persone «per tutto il weekend». Prevista anche un’iniziativa dell’Alfie’s Army, i sostenitori dei genitori di Alfie che in questi mesi si sono mobilitati a sostegno della famiglia Evans e oggi hanno dato appuntamento alle 14.30 davanti all’ospedale: insieme lasceranno volare in cielo palloncini viola e blu in ricordo di Alfie, per un «tributo speciale al bellissimo guerriero», con l’invito a rispettare però i genitori in questo difficile momento.

Il messaggio sul sito dell'ospedale Alder Hey di Liverpool

Il messaggio sul sito dell’ospedale Alder Hey di Liverpooltributo-ad-alfie

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza