Elio (delle Storie tese) rivela: «Sono genitore di un figlio autistico»

venerdì 20 aprile 15:52 - di Redazione

Elio, al secolo Stefano Belisari, frontman del gruppo Elio e le storie tese, è sempre ironico e dissacrante, ma nel privato nasconde un dolore segreto. Suo figlio è autistico. Il cantante, riporta Libero,  è il testimonial di una campagna di sensibilizzazione lanciata dal comitato Uniti per l’autismo e di una raccolta di firme su Change.org.

Elio: «Avere una diagnosi è pressoché impossibile»

«Se oggi si raccolgono online 250mila firme per salvare un cane, non possiamo fermarci a 25mila per chiedere l’applicazione di una legge regionale sull’autismo che non lascerebbe più sole le 100mila famiglie lombarde che ogni giorno devono affrontare questa difficoltà», ha detto l’artista. Partecipando alla tavola rotonda organizzata a Varese dalla Fondazione Sacra Famiglia nella giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo, ha sottolineato: «Ho vissuto, e vivo, la condizione di genitore di un bimbo autistico. Voglio dire chiaramente che su questo tema siamo all’età della pietra, specialmente sotto il profilo della percezione. C’è poi il problema dei ciarlatani, delle “cure” che non fanno effetto. Ricordo quando cercavamo, io e mia moglie, qualcuno che ci dicesse se nostro figlio era autistico o no: avere una diagnosi è pressoché impossibile, ti viene fatta quasi sotto banco, ma in realtà si tratta di un passaggio fondamentale, perché la diagnosi precoce va fatta. È importante».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza