Berlusconi: «Coi grillini non abbiamo nulla da spartire, c’è un’altra via…»

venerdì 20 aprile 13:09 - di Redazione

«Concretamente il centrodestra potrebbe avere degli accordi con i parlamentari dei gruppi misti e anche con degli esponenti del Pd». Silvio Berlusconi è in Molise per le regionali. Il giorno dopo il fallimento del secondo round di consultazioni dell’esploratrice azzurra Elisabetta Alberti Casellati, il Cavaliere annuncia la linea di Forza Italia e sottolinea che l’unica via di uscita dallo stallo attuale per il centrodestra è cercare in Parlamento i voti anche del Pd. «Sono contrario al no deciso di Lega e Fratelli d’Italia – dice l’ex premier ai microfoni di L’Aria che tira su La7 – alla possibilità di aprire un discorso sul programma con il Partito democratico», che, «invece, dal punto di vista della responsabilità e della democrazia, ritengo sia anni luce davanti ai Cinquestelle».

Berlusconi: «Mai un governo coi cinquestelle»

«M5S non è un Partito democratico, va evitata la loro presa del potere», dice ancora l’ex presidente del Consiglio. E poi conclude: «Con il M5S non avremmo nulla da spartire e non potremmo mai governare. Abbiamo cercato di dare un seguito all’esperienza del centrodestra pensando che fosse utile che qualcuno con la nostra competenza fosse dentro con questa squadra di inefficienti, ma adesso sono assolutamente convinto che questi M5S sono un pericolo per l’Italia. In Parlamento vanno invece trovate persone sagge, capaci e perbene».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Gio 20 aprile 2018

    berlusconi e di maio lasciamoli al loro destino. Spero si torni a votare e che salvini e meloni creino un fronte nazionale alla le pen.

    • Gerolamo Savonarola 20 aprile 2018

      salvini e meloni creino un fronte nazionale …. ma cosa sta dicendo che non hanno punti? Come si sfalda il CDS o il CSX ecco che non possono partecipare. Ci arriva da solo o serve il Ministero? L’unico che ha veramente vinto è il M5S che DA SOLO si è presentato e DA SOLO ha preso ben il 32,xx %! Quanto fa 37.3? E Berlusconi che non vuole stare al aptto che hanno fatto, cosa è? Lui da dei pulitori di cesso ai pentastellati, ma non si accorge di essere un emerito str0n20? Ad andare a mare sarà ancorta lui e la sua arroganza. Altro che bene per l’Italia… facciamo il suo bene e distruggiampogli mediaset. Chissà come sarà contento……..

    In evidenza