I gabbiani si intrufolano al Senato: occupato un ufficio della presidenza

martedì 20 giugno 19:37 - di Redazione

Palazzo Madama sotto attacco ornitologico. Non è ancora una scena alla Hitchcock, ma qualche spavento i gabbiani che in un paio di occasioni hanno fatto irruzione negli uffici l’hanno provocato. L’ultimo caso, proprio oggi (complice, pare, il periodo di schiusa delle uova), quando son dovuti intervenire gli assistenti parlamentari nell’ufficio di un componente del Consiglio di presidenza. Il pennuto, un esemplare giovane ma di stazza abbastanza grande, ha preso posto sul divano senatoriale più comodo e c’è voluto il tempestivo intervento coordinato di assistenti parlamentari ed esperti nell’esfiltrazione dei volatili, da realizzarsi senza danni per cose, persone e, ovviamente, animali. Alla Camera, da poco più di anno, il cortile d’onore è stato dotato di una rete praticamente invisibile a occhio nudo che tiene lontani gli ospiti indesiderati, dopo l’ennesimo caso di ‘occupazione’ di transatlantico da parte di uccelli in fuga dalla canicola.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica