Gasparri: «Grillo punta contro Lotti una pistola scarica. Lo fa per distrarre?»

sabato 4 Marzo 14:26 - di

«Grillo punta una pistola scarica contro Lotti, perché non ha i voti per mandarlo a casa». Lo dice il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri, sulla mozione di sfiducia presentata dal M5S contro il ministro dello Sport. “Renzi, Lotti e Boschi – premette Gasparri – si presentarono come i rottamatori e gli innovatori. Invece sono tutti finiti in torbide vicende che coinvolgono genitori, parenti, amici e sodali. Non emetteremo sentenze”. “Alle indagini – continua il vice presidente del Senato – provvederà la magistratura. Non siamo come il Pd che è garantista a giorni alterni. Renzi, Lotti e altri meritano una sfiducia complessiva. Per quanto riguarda la sfiducia individuale vanno rilevati i numeri del Senato, che dimostrano come la pistola agitata da Grillo sia ampiamente scarica e usata soltanto per distrarre dai disastri di Raggi e di tutta la loro squalificata componente romana”.

“Grillo non ha i numeri, stiamo parlando del nulla”

 “Quelli che non voterebbero comunque la sfiducia a Lotti al Senato sono 16 senatori di Ala, 27 alfaniani, 99 rimasti nel Pd dopo la scissione, una ventina del gruppo delle Autonomie e più di 15 del gruppo Misto. In Gal poi c’è addirittura una sottosegretaria del governo e qualche altro che vota abitualmente la fiducia”. “Si arriva quindi – ricorda Gasparri tirando le somme dei calcoli – a un totale che supera i 180 senatori. Pertanto, a prescindere dalle nostre valutazioni, che sono di totale sfiducia nei confronti del governo e di scetticismo nei confronti delle sfiducie individuali, i numeri non ci sono. Per cui si sta parlando del nulla”. “Parliamo invece del fallimento politico del renzismo che è sotto gli occhi di tutti e prepariamo una nuova ragione di governo di un centrodestra unito con Forza Italia in funzione di locomotiva dello schieramento”, conclude Gasparri.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *