Falso profilo Fb “Marco Vanbasten” per adescare ragazze: denunciato

martedì 20 Dicembre 19:02 - di

Si nascondeva dietro il falso nome di “Marco Vanbasten“, celebre attaccante degli anni ’80-’90 per contattare su facebook giovani ragazze, arrivando ad averne un centinaio tra le sue “amicizie”. L’aveva studiata bene, evidentemente. E anche il nome di “Marco Vanbasten” evidentemente tirava. Fatto sta che però, dopo i primi contatti, dopo alcune vaghe e velate allusioni di tipo sessuale arrivava, quindi, l’invito a passare su messanger. Proprio per inviare e proporre lo scambio, alle ignare vittime adescate in rete, di foto senza veli e di video osceni. Protagonista di questa storia un 50enne che è stato identificato e denunciato dagli agenti del Commissariato della Polizia di Catanzaro Lido. Per lui è scattata la denuncia per adescamento di minorenni. Decisivo, nella vicenda, l’intervento dei genitori di alcune ragazzine che, sostituitisi alle figlie, hanno svelato le vere intenzioni del falso “Marco Vanbasten” rivolgendosi subito alla polizia. Le indagini, portate avanti con l’esame di file informatici, l’incrocio di dati, messaggi, profili sul web, foto e video su facebook e messanger e le verifiche sul profilo usato e l’utenza telefonica, hanno poi portato gli investigatori ad individuare l’uomo che si voleva far passare per “Marco Vanbasten”. Così è scattata la denuncia. E così quei genitori hanno potuto far riflettere le figlie e tirare un sospiro di sollievo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *