Frate Indovino cancella gli oroscopi. In linea con Papa Francesco

17 Feb 2014 19:53 - di Giovanni Trotta

Quasi settant’anni di pillole di saggezza per Frate Indovino, ma ora si volta pagina. L’Almanacco che dispensa consigli preziosi su salute, gastronomia, erboristeria e agricoltura e fa previsioni meteo sulla base dei cicli della luna, si rinnova e sulla scia del nuovo corso imposto da Papa Francesco cancella la rubrica sugli oroscopi.  «Il tradizionale “Oroscopo sgangherato” – ha spiegato padre Mario Collarini, direttore dell’almanacco – era una rubrica che sbeffeggiava simpaticamente gli oroscopi più accreditati ma alla fine i nostri lettori non comprendevano e quindi abbiamo deciso di tagliarlo». Rimarranno nella storia le previsioni di padre Mariangelo Da Cerqueto sulla fine dello scià di Persia e sulla caduta del Muro di Berlino. Ma ora i tempi cambiano.  Proprio lo scorso anno Papa Francesco durante un’omelia si era scagliato contro l’occulto. «In molti – aveva sottolineato il Pontefice – per risolvere i loro problemi ricorrono ai maghi o ai tarocchi. Ma solo Gesù salva». D’altronde non è la prima volta che l’Almanacco viene revisionato. Padre Da Cerqueto, al secolo Mario Budelli, nei primi anni fu anche pronto ad adeguare l’Almanacco alle modifiche del lessico e della società: ad esempio, sempre nell’edizione del 1952 la rubrica “Per le massaie” diventò “Per le donne”. Tra il 1957 e il 1980 nacquero le nuove rubriche “Marcellino pane e vino”, “Tema di fondo dell’almanacco Frate Indovino”, “Lo sapevate?”, “Lo credereste?”, “Specola”, “Per tutti”, “Le stelle parlano”, “Il libro delle stelle”, “Vedo e Prevedo”, “Il grillo sparlante” e così via. Nel 1987 nacquero le rubriche “Cosa accadrà” e “Messaggio ai giovani”. E ora un altro passo in linea coi tempi: stop agli oroscopi. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA