Medico e moglie incinta aggrediti da una baby gang. Risate e video durante le botte

Un cardiochirurgo 58enne dell’ospedale fiorentino di Careggi, che era in compagnia della moglie, incinta al nono mese di gravidanza, è stato aggredito da un gruppo di ragazzi, i cui veicoli in sosta in doppia e tripla fila ostacolavano il traffico in una strada di Firenze. La notizia è stata data dal Corriere Fiorentino. Uno dei ragazzi, quello che di fatto ostruiva il passaggio stando seduto sulla moto dietro l’auto, ha cominciato a offendere il medico e un secondo ragazzo lo ha afferrato per il collo sbattendolo sull’auto e prendendolo a pugni in testa, tra le minacce e gli insulti degli altri presenti.

 
 

L’aggressione è avvenuta poco prima della mezzanotte del 3…

Per continuare a leggere l'articolo Abbonati o Accedi