Torino, il senatore M5S Alberto Airola aggredito da due nordafricani

Il senatore del Movimento 5 Stelle Alberto Airola è stato aggredito in piena notte. Il parlamentare pentastellato, 47enne membro della III Commissione permanente su Affari esteri e Emigrazione, oltre che della Commissione parlamentare di vigilanza Rai, è stato aggredito intorno all’una e mezza in via Cremona a Torino, dove abita. La polizia sta cercando di ricostruire la dinamica dell’aggressione. Secondo la prima ricostruzione dell’edizione torinese di Repubblica, il parlamentare sarebbe stato aggredito a pugni da due nordafricani che gli avrebbero sottratto il cellulare. All’origine del pestaggio potrebbe esserci una rapina oppure una sua azione intrapresa contro alcuni spacciatori che operano nella zona. Airola è stato aiutato e soccorso da alcuni residenti richiamati in strada dal trambusto. Subito dopo è stato ricoverato. Medicato all’ospedale San Giovanni Bosco del capoluogo, il deputato grillino è già stato dimesso. Le sue condizioni non destano preoccupazioni.