Oscurato il sito forzasilvio.it: ha un debito col gestore di 200mila euro

Oscurato il portale dei supporter di Silvio Berlusconi.  Il sito forzasilvio.it  non è più accessibile per un debito che ammonta a oltre duecentomila euro. La pagina del network di Forza Italia è bianca: dal 14 aprile l’indirizzo non dà nessuna pagina e il sito è irraggiungibile per i debiti accumulati con la società che lo gestiva, la Speakage di Milano.  La decisione di “staccare la spina” al sito è stata presa dopo che il gestore si è mosso per vie legali chiedendo a Forza Italia di saldare l’arretrato. «Ove perdurasse il vostro inadempimento – si legge nella lettera che i legali della Speakage hanno inviato a Forza Italia – senza ulteriore avviso i siti telematici oggetti del contratto saranno spenti e i dati in essi contenuti saranno restituiti alla vostra organizzazione solo a fronte del pagamento dei costi necessari per l’estrazione nonché del debito complessivo».

Forzasilvio.it, la decisione di staccare la spina

«È un peccato», ha commentato il patron della Speakage Marco Camisani Calzolari. «Non posso dire molto di più perché devo tutelare sia la società che il credito. Di certo – ha continuato – c’è che forzasilvio.it, dal punto di vista della comunicazione, è stato uno dei primi “social network” creati da forze politiche, uno strumento verticale per tenere i contatti con i sostenitori. Strumento innovativo che adesso Forza Italia non ha più. Ma è la mia valutazione da esperto di strategie digitali: con Speakage abbiamo curato progetti simili per Greenpeace o il Partito Democratico di Londra».