Violenta sommossa dei detenuti marocchini nel carcere di Noto: agenti presi in ostaggio

8 Gen 2023 13:38 - di Luisa Perri
detenuti marocchini, carcere

“Ancora una volta follia e violenza nel carcere di Noto per la folle protesta di un gruppo di detenuti marocchini e torna a protestare con veemenza il personale della Polizia Penitenziaria, per una situazione esplosiva che era stata preannunciata ai vertici dell’Amministrazione penitenziaria nazionale e regionale ma rispetto alla quale nessun provvedimento era stato assunto”. La denuncia arriva da Calogero Navarra, segretario nazionale per la Sicilia del sindacato autonomo polizia penitenziaria Sappe.

“Sabato pomeriggio – prosegue la nota del Sappe – alle 13,15 nell’immissione dei detenuti ai cortili passeggi c’è stata un’altra una sommossa da parte dei ristretti marocchini della V Sezione. Hanno occupato le scale passeggi e poi la rotonda, con i poliziotti in ostaggio dentro il box della rotonda. Hanno spaccato tutto vetri dei box,

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi

SUGERITI DA TABOOLA