Ragazza stuprata da una banda dopo la discoteca: a Genova è il secondo caso in 5 giorni

14 Gen 2023 20:06 - di Vittorio Giovenale
discoteca Genova

Ha passato la serata in una discoteca di Genova con degli amici e qui sarebbe stata drogata e poi abusata da un gruppo di sconosciuti. È la denuncia che una ventenne ha presentato ai medici dell’ospedale Galliera dove è tuttora ricoverata.

Un passeggero di un autobus, stamattina all’alba ha trovato la giovane in evidente stato confusionale e sotto choc. Solo al pronto soccorso la ragazza è stata in grado di riferire ai medici quanto le è accaduto.

“Ho passato la serata in un locale vicino al Terminal traghetti. Qui un gruppo di ragazzi mi ha fatto bere tanto e poi mi hanno portata in un angolo e hanno abusato di me”. Una violenza di gruppo sulla quale sta indagando la sezione reati contro la persona della squadra mobile di Genova. “Forse hanno usato la droga dello stupro perché non sono riuscita a reagire e a gridare” ha detto.

Una denuncia che pare la copia conforme di quella presentata pochi giorni, sempre a Genova.

Domenica notte un’altra giovane violentata a Genova dopo la discoteca

Lunedì scorso, sempre a Genova, come riporta il Secolo XIX, un’altra giovane di 20 anni ha denunciato di essere stata rapinata e violentata ai Giardini Baltimora.

La giovane trovata all’alba del 9 gennaio in stato confusionale nei pressi di Marina Park da un esercente della zona è stata poi trasferita al pronto soccorso dell’ospedale Galliera dai mezzi del 118. All’arrivo in ospedale ha raccontato di “essere stata prima rapinata e poi violentata da due stranieri”.

Raffica di rapine e stupri nella zona: i sospetti su una coppia di stranieri

Secondo il racconto della ragazza i due l’avrebbero violentata all’interno dei Giardini Baltimora.

La polizia ha sequestrato le telecamere della zona. La giovane sentita dalla polizia ha raccontato di aver trascorso la notte in discoteca e quindi di essere transitata dai giardini mentre rientrava a casa. Nei giorni scorsi sempre nel centro storico di Genova era scattato l’allarme per una raffica di rapine messa a segno da una coppia di stranieri. La polizia indaga per capire se i due che hanno aggredito e derubato la giovane possano essere gli stessi predoni che stanno rapinando i passanti nei vicoli.

Nei giorni appena precedenti due ragazzi, di 19 e 20 anni, erano invece stati aggrediti e rapinati, sempre da due stranieri tra il centro e i caruggi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA