Milano, immigrati irregolari derubano donna incinta e con figlio sul passeggino. Beccati in flagrante

7 Gen 2023 17:12 - di Redazione
immigrati irregolari

Nella giungla d’asfalto di Milano la criminalità non guarda in faccia a nessuno. Neppure se la vittima dell’ennesima rapina messa a segno da immigrati irregolari colpisce una donna incinta. Con tanto di passeggino con un altro figlio piccolo al seguito… Succede tutto nel centro cittadino. All’interno di un negozio di telefonia in Via Torino, dove 3 predatori stranieri hanno derubato della borsa la sventurata mamma, scelta come bersaglio da colpire in mezzo a clienti e passanti che affollavano il pomeriggio cittadino.

Milano, 3 immigrati irregolari derubano una donna incinta e con figlio piccolo sul passeggino

Dunque, ancora un caso: l’ennesimo scempio che criminali da strapazzo hanno inferto a una giovane donna incinta e con un altro figlio nel passeggino. Una ennesima dimostrazione della vulnerabilità dei cittadini, marcati stretti da malviventi e micro-criminali, che rinfocolano il problema della sicurezza della città, ormai più che “da bere”, bevuta. Anzi, risucchiata dal gorgo di predatori senza scrupoli.

Il furto avvenuto in un negozio in centro in pieno pomeriggio

Il furto è avvenuto mercoledì pomeriggio, quando i poliziotti della sesta sezione “contrasto al crimine diffuso”, impegnati in un servizio contro i reati predatori in zona Duomo, hanno notato i tre – due colombiani di 57 e 27 anni e un cubano di 37 – tutti irregolari in Italia e senza fissa dimora, aggirarsi tra i passanti, alla ricerca di possibili vittime da borseggiare.

L’operazione dei poliziotti del “contrasto al crimine diffuso”: fermati i 3 malviventi

Poco dopo, mentre il cubano si fermava all’ingresso del negozio di telefonia per fare da palo, i due colombiani entravano all’interno, posizionandosi alle spalle della donna incinta. A danno della quale hanno potuto facilmente mettere a segno il colpo. Una volta usciti, i due, insieme al terzo complice, hanno trovato ad attenderli gli agenti della squadra mobile, pronti a bloccarli e a perquisirli.

E dalle perquisizioni ai tre immigrati irregolari beccati in flagrante emerge che…

Non stupisce allora che, dopo aver restituito il maltolto alla donna, durante i controlli sui tre, addosso al complice cubano i poliziotti hanno trovato tre smartphone risultati poi rubati, lo stesso pomeriggio, nelle vie limitrofe a Piazza Duomo. Telefoni che, a seguito dei successivi accertamenti, le forze dell’ordine hanno provveduto a restituire la sera stessa ai legittimi proprietari. I tre sudamericani, intanto, sono stati arrestati per furto aggravato in concorso.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA