Venezia, il primo red carpet per la ‘leonessa’ Catherine Deneuve, diva dal fascino intramontabile

30 Ago 2022 20:27 - di Redazione
Catherine Deneuve

Catherine Deneuve sul primo red carpet della Mostra cinematografica di Venezia 2022, che sarà inaugurata ufficialmente, mercoledì 31 agosto al Lido, nella Sala Grande del Palazzo del Cinema. Sofisticata, raffinata, indimenticabile “Bella di giorno” nel film di Bunuel, l’attrice francese, 78 anni, è una delle ultime dive del cinema internazionale. Immortalata da registi del calibro di Luis Bunuel, Claude Chabrol e François Truffaut, sarà onorata con la consegna del Leone d’oro alla carriera.

Catherine Deneuve, conturbante “Leonessa” a Venezia

Attrice amatissima dai  registi che hanno fatto la storia del cinema. La ricordiamo, carismatica  interprete della Tristana del regista spagnolo che incede altera, velata di nero, pur amputata di una gamba. O della vampira immortale che bacia sulla bocca (e fu subito leggenda) Susan Sarandon in Miriam si sveglia mezzanotte. Una bellezza algida ma seducente che ha fatto battere il cuore  anche Hitchcock, che però non ha fatto in tempo a girare il film che aveva scritto per lei. La ricordiamo nei panni della dolce e sfortunata Maria Vetsera in Mayerling altro film-cult con Omar Sharif.

Icona di stile, amatissima dai registi che hanno fatto la storia del cinema

Icona di stile e di eleganza fin dagli  anni ‘60 i suoi abiti e costumi sono diventati dei veri oggetti del desiderio. “A creare l’incontro fatale con Yves Saint Laurent fu il fotografo di moda della swinging London David Bailey, l’unico che le ha messo la fede al dito, anche se in amori la diva è stata sempre al passo: Roger Vadim, Philip Noiret, Truffaut e naturalmente Marcello Mastroianni da cui ha avuto Chiara, si mormora persino di una lunghissima relazione segreta con Johnny Hallyday”, ricorda la rivista Elle. Han fatto boom il trench Burberry color ghiaccio e le ballerine con laccetto nel romantico e piovoso Les parapluies des Cherbourg, il film che l’ha lanciata.

Sul red carpet che precederà la cerimonia di apertura (ore 19), oltre alla leggendaria icona del cinema francese, la madrina del festival Rocio Muñoz Morales, il direttore della Mostra, Alberto Barbera, il presidente della Biennale di Venezia, Roberto Cicutto. E le giurie al completo a cominciare da quella che assegnerà il Leone d’oro ai film in concorso, presieduta dall’attrice statunitense Julianne Moore. Sono attesi gli attori Adam Driver, Greta Gerwig e Jodie Turner-Smith. Saranno presenti il ministro della Cultura, Dario Franceschini, il ministro della Funzione pubblica, Renato Brunetta, il sindaco Luigi Brugnaro e il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia. Alla serata inaugurale di Venezia 79 non ci sarà il presidente della Repubblica: la concomitanza con la campagna elettorale per le politiche del 25 settembre avrebbe portato Sergio Mattarella a declinare l’invito. Ma pare che il capo dello Stato – riporta l’Adnkronos- abbia promesso di tornare comunque a Venezia per visitare la Biennale Arte che chiuderà a fine novembre

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA