Roma violenta, donna senza fissa dimora accoltellata alla stazione di Trastevere: è gravissima

1 Ago 2022 18:37 - di Alessandra Danieli

Tragedia rosso sangue nella Capitale. Ancora un atto di violenza inaudita.  A Roma una donna, 47enne italiana, è stata accoltellata da un uomo poco prima delle 15 a Monteverde. Sulle scale della Stazione Trastevere, in via degli Orti di Cesare. Ora è in condizioni gravissime. La speranza è appesa al filo di un delicatissimo intervento chirurgico all’ospedale San Camillo di Roma.

Roma violenta, accoltellata una donna senza fissa dimora

Tutto è avvenuto in pochi minuti. Sul posto sono accorsi subito i poliziotti. Chiamati da un testimone. Ora sono impegnati sulle tracce dell’aggressore, fuggito subito dopo aver accoltellato la donna. La donna è stata trovata in una pozza di sangue. Sui gradini di marmo, dove la vittima è stata soccorsa, ancora le chiazze di sangue. Dove la gente è  continuata a passare come nulla fosse. Anche in questo caso, come per altre tragedie in pieno giorno, emerge l’indifferenza dei passanti. Quasi abituati alla violenza metropolitana.

È gravissima. L’aggressore è fuggito subito dopo

La vittima, trasportata in condizioni disperate all’ospedale San Camillo, ha ferite al volto, al collo e all’addome ed è ricoverata in codice rosso. Con il passare delle ore emergono i primi dettagli. La donna di 47 anni è una senza fissa dimora. Colpita con forza più volte al viso, sulle braccia e all’addome, ha un profondo taglio sul volto che le parte dalla bocca.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.