Meloni: «Capezzone smonta il teatrino delle sinistre e dei lori accordi». E pubblica il video

4 Ago 2022 9:47 - di Mia Fenice
Meloni

«In un minuto, Daniele Capezzone smonta il teatrino delle sinistre e dei loro accordi». Lo scrive Giorgia Meloni su Fb condividendo il video dell’intervento del giornalista de La Verità a Controcorrente su Retequattro, dopo l’accordo tra Letta e Calenda. «Capezzone da applausi», scrive ancora la leader di Fratelli d’Italia.

Meloni: «Capezzone da applausi»

«L’unica cosa che provano a fare – dice Capezzone  – è ammucchiare tutto quello che possono per prepararsi poi a dire oddio oddio arriva il fascismo. Ma se il centrosinistra anche senza grillini sta avendo una difficoltà così atroce persino nel diramare le convocazioni per la partita, ma ci rendiamo conto? Lasciamo perdere destra e sinistra. Noi viviamo in un paese fratturato, diviso che diffida della politica, ma uno guarda questo spettacolo ma che cosa deve pensare? Letta di tutta evidenza ammucchia la qualunque, da Di Maio ai transfughi di Forza Italia, acchiappa tutto. Calenda, ho qui la collezione primavera-estate delle sue dichiarazioni, fino a dieci giorni  fa diceva non c’è alcuna intenzione da parte di Azione di entrare in cartelli elettorali che vadano dall’estrema sinistra a Di Maio, sono prese in giro degli elettori. Gli hanno dato 15 collegi e stanno tutti in trattoria insieme. Non è una cosa seria».

I commenti al post

Tantissimi i commenti al post. Scrive un utente: «La sinistra con Calenda, la Gelmini, la Carfagna ci sta prendendo per i fondelli. Sarà la prima volta che non voterò a sinistra! Che vergogna!». E un altro aggiunge: «Capezzone ha perfettamente ragione! Calenda ha fatto tutto questo can -can per avere dal Pd dei collegi elettorali che altrimenti poteva solo sognare! Per raggiungere quell’obiettivo ha messo insieme una specie di ” Armata Brancaleone” di individui che tra loro non hanno nulla in comune se non il desiderio di riavere una poltrona in Parlamento!». E un altro ancora sottolinea: «Avevo deciso di non votare più nessuno, ma stavolta ci provo con la grande Giorgia…».

Meloni: «All’Italia serve un governo forte e coeso»

In un altro post la leader di Fratelli d’Italia poi scrive: «Un altro accordo nato sulla base dell’interesse, senza alcuna visione comune sul futuro dell’Italia e sulle sue priorità. Li abbiamo già visti i risultati di governi del genere, è ora di cambiare… all’Italia serve un governo forte e coeso per affrontare le difficili sfide di questo tempo».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA