Firenze: immigrato si aggira alterato e minaccia gli agenti con un secchio di vernice

21 Ago 2022 11:48 - di Paolo Sturaro
firenze

Agitato, barcollante, con un secchio di vernice in mano. In pieno pomeriggio alcuni residenti hanno segnalato alla Polizia municipale di Firenze del reparto di Rifredi che un immigrato si aggirava in queste condizioni in via Cironi. Alla vista della pattuglia subito intervenuta, l’uomo ha iniziato a urlare. Ha minacciato di gettare il secchio con la vernice e ha cercato la via di fuga. Alla fine gli agenti l’hanno bloccato e portato al comando.

Firenze, irregolare il marocchino quarantenne

L’uomo, un marocchino di 40 anni, era privo di documenti e irregolare sul territorio italiano con vari decreti di espulsione. Aveva anche numerosi precedenti per reati relativi allo spaccio di stupefacenti e con una nota di rintraccio della Questura per una notifica del Tribunale di Firenze. Con sé aveva diverse pasticche di sostanze rientranti nella tabella delle sostanze psicotrope. Sostanze  la cui detenzione è vietata senza ricetta o prescrizione medica oltre a 100 euro di cui l’uomo non era in grado di giustificare il possesso. L’immigrato è stato denunciato per resistenza e spaccio con il sequestro del denaro e delle pasticche.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi

SUGERITI DA TABOOLA