Salvini: “Hanno una paura tremenda di perdere. E si inventano la qualunque, Enrico stai serenissimo”

29 Lug 2022 17:12 - di Eugenio Battisti

Matteo Salvini va al contrattacco: Enrico stai serenissimo, scrive all’indirizzo del segretario dem parafrasando le parole di pronunciate da Renzi poco prima di disarcionarlo. Il leader del Carroccio non ci sta. Vittima nelle ultime 24 ore di un attacco ad alzo zero sulle presunte pressioni di Mosca sui ministri del Carroccio per far naufragare il governo Draghi.

Salvini: a sinistra hanno una paura tremenda di perdere

“A sinistra hanno paura tremenda di perdere poltrone. Si inventano la qualunque. Lega va avanti a testa alta. Parlando di Italia, di italiani, di giovani, futuro, ambiente, sviluppo, pace fiscale, di riduzione di sbarchi e tasse. Enrico, stai serenissimo”. È l’ultimo tweet di Salvini rimbalzato sui social. Il leader del Carroccio, t-shirt celeste, al cinguettìo allega un video ironico sulla paura degli avversari, ancora sotto choc per le elezioni di settembre. E sulla lunga mano del Cremlino sui guai che affliggono l’Italia. Il centrosinistra, insomma,  è ossessionato dallo zar di Mosca.

Videomessaggio: Enrico stai serenissimo

“Breve storia triste del terrore a sinistra”, dice Salvini nel videomessaggio sui social. “Secondo La Stampa Putin ha fatto cadere il governo. Secondo La Repubblica, Putin sta mandando i barconi di immigrati dall’Africa. Ci aspettiamo domani degli scoop da altri giornali di sinistra. C’è Putin dietro la siccità, c’è Putin dietro l’invasione di cavallette e cinghiali. C’è Putin dietro la monnezza che sta impestando le strade di Roma”.

“Noi andiamo avanti a testa alta e schiena dritta”

Poi si fa serio. “Ragazzi, non scherziamo, la sinistra ha una paura incredibile di perdere poltrone e elezioni. Noi andiamo avanti, schiena dritta e testa alta, parlando solo di Italia e di italiani, di giovani. Di futuro, di ambiente, di sviluppo, di flat tax, di pace fiscale, di meno tasse e meno sbarchi. L’Italia e gli italiani. E lasciamo alla sinistra i deliri, le fantasie e i finti scoop. Enrico, stai serenissimo”, conclude inviando un bacio al segretario del Pd.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA