Nuovo blitz di Ultima Generazione: stavolta sotto l’opera di Boccioni nel Museo del 900 di Milano (video)

30 Lug 2022 20:14 - di Redazione

Nuovo blitz  degli attivisti per il clima di “Ultima generazione”. Stavolta il sit-in si è svolto sotto l’opera Forme uniche della continuità nello spazio di Umberto Boccioni, custodita nel Museo del 900 di Milano. “È previsto che fra 50 anni metà della popolazione saranno rifugiati climatici”, l’allarme dei militanti green. Che hanno incollato le proprie mani in segno di protesta alla statua dell’artista futurista. “Investire in carbone e gas è un atto criminale”. Chiedono di non riaprire le centrali a carbone dismesse e attaccano la miopia del governo.

Blitz di Ultima generazione sotto la statua di Boccioni

“Abbiamo intenzione di ripetere azioni di disobbedienza come quella di oggi a Milano anche nei prossimi giorni”. Così all’Adnkronos Mosè Vernetti, membro di Ultima Generazione. L’associazione attivista e ambientalista che la scorsa settimana ha inscenato un sit in analogo nel Museo degli Uffizi di Firenze. Si sono “incollati” a La Primavera di Botticelli Per ricordare che la bellezza esiste ma va protetta. “Ci stanno rubando il futuro – dicono –  non ce ne andremo finché non ci porteranno via. E ancora “Come non si può non aver paura di non avere una vita? Ci sono migliaia di persone in Spagna morte per il calore”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA