Messina, apre la porta e viene assalito da uno sciame di api e calabroni: morto un operaio

9 Lug 2022 16:34 - di Marta Lima

A Letojanni, nel messinese, un uomo di 59 anni, Salvatore Ruggieri operaio, è morto, sembrerebbe per uno shock anafilattico dopo essere stato assalito da uno sciame di api e calabroni mentre si stava recando a lavoro. La notizia è riportata stamane da ‘La Gazzetta del Sud’. Pare che la vittima avrebbe aperto un casolare, trovandovi dentro gli insetti, che lo avrebbero ‘attaccato’ in particolare sul volto e sul capo. Una volta trasportato in ospedale e’ morto poco dopo. Per appurare con certezza la causa della morte è stato deciso che verrà eseguita l’autopsia al Policlinico di Messina ordinata dalla procura che ha preso in carico la vicenda.

Sarebbe stato lui, stando a quanto si apprende, a chiamare i soccorritori prima di mettersi in auto forse per cercare di raggiungere l’ospedale e chiedere aiuto, purtroppo però quando il mezzo del 118 ha raggiunto il posto ha trovato Ruggeri in auto privo di sensi. Trasportato in ospedale, è stato dichiarato morto poco dopo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA