Meloni a Repubblica: “Lo ammetto mi confido con mia sorella Arianna, complimenti per lo scoop”

30 Lug 2022 19:46 - di Elsa Corsini

Dopo il fango arrivano i finti scoop familiari. Repubblica si conferma ossessionata da Giorgia Meloni. Dopo il pericolo nero alle porta arriva la scoperta delle scoperte: la sorella Arianna è una fedelissima della leader di Fratelli d’Italia. È questa la notizia contenuta in un lungo articolo di Paolo Berizzi dal titolo Sorella, cognato, confidenti il partito di Meloni in mano al cerchio magico. Fiumi di inchiostro nell’intento poco riuscito di mettere alla berlina i costumi familiari della leader di FdI. Che ricambia con un post ironico sui social.

Meloni a Repubblica: lo ammetto mi confido con mia sorella

Lo ammetto, Repubblica mi ha beccato e non posso più negare. Mi confido con mia sorella Arianna, da sempre, da quando sono nata e su qualsiasi cosa. Se sono contenta, triste, preoccupata o se mi serve un consiglio, ho bisogno di parlarne con lei. Chiedo scusa a tutti per questo. E mi complimento con Repubblica per questa coraggiosa pagina di giornalismo”. In poche righe la Meloni brucia la baldanza del quotidiano diretto da Molinari.

Arianna: ma che scoop clamoroso…

Non è meno tranchant il lungo commento della sorella Arianna. Che dalla sua bacheca non le manda a dire. “Oggi Repubblica scopre che la sorella della Meloni è una sua fedelissima. Ma davvero?! Caspita! Che scoop clamoroso”, scrive la sorella maggiore di Giorgia. “Ma non sarà per questo livello così serio e approfondito dei vostri articoli che non vi legge più nessuno? Ebbene sì signori, sono una fedelissima di mia sorella Giorgia. E lo sono non solo per la parentela (siamo all’antica e per noi vuol dire ancora qualcosa) ma perché Giorgia è una donna e una mamma eccezionale. E  chi la conosce lo sa”.

“Giorgia è una donna e una mamma eccezionale”

“Giorgia, semplice e umile. Che stanca morta mentre torna dai comizi trova il tempo di chiacchierare al telefono per confortarmi, lei a me. Giorgia delle imitazioni, delle battute. Delle serate a ridere con gli amici. Giorgia che esce in pigiama per accompagnarti al Pronto soccorso. Giorgia competitiva che non sopporta mai di perdere. Che sia Burraco o Risiko”.

“Se queste sono le loro frecce hanno già perso”

E ancora pennellate di vita familiare. E affreschi meno noti. “Giorgia che sogna mentre guardiamo film d’amore. E che mangia patatine mentre guardiamo un film horror. Che si agita, che strilla ma chiede subito scusa. Giorgia che si ammazza incastrando i voli per tornare a dormire a casa e baciare Ginevra. Che la notte mentre studia si chiede se valga davvero la pena non essere presente in famiglia come vorrebbe. Certo che vale la pena sorella mia, Ginevra è già fiera di avere una mamma come te”. Poi la conclusione:  “Sorrido a vedere come provano a dipingerci. Beh, se queste sono le loro frecce hanno già perso!”

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA