Dallas, si mette a sparare in aeroporto: “Hanno licenziato mio marito”. Fermata dagli agenti (video)

25 Lug 2022 20:21 - di Redazione

E’ stata una donna ad aprire il fuoco oggi all’interno di un terminal dell’aeroporto Love Fiedl di Dallas. E’ quanto riporta l’emittente locale Fox 4, precisando che il terminal è stato evacuato e la polizia ha chiuso l’accesso all’edificio. Secondo le testimonianze raccolte, la donna era vestita tutta di nero ed ha sparato tra gli otto ed i 12 colpi.

“Stavamo facendo il checking ed abbiamo sentito delle urla – ha dichiarato una testimone, Judy Rawle, che era in aeroporto con il nipote – abbiamo guardato e l’abbiamo vista che si avvicinava con le armi. Dopo aver parlato con qualcuno, ha detto di essere arrabbiata perché il marito era stato licenziato ed ha iniziato a sparare”.

Secondo la testimone a questo punto “è intervenuta la polizia e la donna sarebbe stata ferita”. La ricostruzione sarebbe confermata da altre fonti che dicono di aver visto una persona colpita trasportata in ospedale. Non si hanno notizie sulle sue condizioni, riporta Nbc 5.

 

Il capo della polizia della città texana, Eddie Garcia, ha detto che la donna ha sparato contro il soffitto e che nessuno sarebbe rimasto colpito. Gli agenti hanno risposto al fuoco ed hanno colpito alle gambe la donna che era arriva poco dopo le 11 all’aeroporto ed, una volta entrata, era andata in bagno a cambiarsi. Garcia ha detto che indossava una felpa con il cappuccio, ed una volta uscita dal bagno ha iniziato a sparare diversi colpi, la maggior parte dei quali verso il soffitto.

La polizia – che è affiancata nell’inchiesta da agenti dell’Fbi – non ha fornito per ora indicazioni sulle motivazioni della donna.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA