Morto Trintignant, gigante del cinema francese. Celebre il suo personaggio nel film “Il sorpasso”

17 Giu 2022 17:58 - di Redazione
Trintignant

E’ morto all’età di 91 anni il grande attore francese Jean-Louis Trintignant. Lo riferisce la stampa francese. Timidissimo, riuscì a vincere questa sua debolezza grazie al teatro, prima di imporsi sul grande schermo nel 1955 al fianco di Brigitte Bardot, con la quale ebbe anche una breve relazione, in ‘E Dio creò la donna‘ di Roger Vadim. Celeberrima la sua parte nel film ‘Il sorpasso’ di Dino Risi del 1962 al fianco di Vittorio Gassman, la prima di una serie di pellicole girate in Italia tra le quali ‘Il conformista‘ di Bernardo Bertolucci del 1970, ‘La donna della domenica‘ di Luigi Comencini del ’75, e Il deserto dei tartari di Valerio Zurlini del ’76. Il successo internazionale lo conquistò recitando in ‘Un uomo, una donna‘ di Claude Lelouch del ’66 accanto ad Ainouk Aimée.

Una delle sue ultime apparizioni risale al 2003, quando in teatro legge con la figlia Marie Trintignant, le  Poesie a Lou”, lettere d’amore del poeta Guillaume Apollinaire. Marie viene uccisa lo stesso anno. Ammazzata di botte dal compagno, la rockstar Bertrand Cantat. Il padre non è mai riuscito a superare il dolore di questa perdita. Dopo dieci anni di assenza, nel 2012, Jean-Louis Trintignant ha recitato nel film ” Amour ” , firmato dal regista Michael Haneke, e che ha vinto anche la Palma d’Oro. Un personaggio che appare sempre intimamente lacerato, il suo sul grande schermo, un’immagine pubblica che rimanda a quella privata di un uomo profondamente dolente.

La notizia della morte di Trintignant è stata data alla stampa francese dalla moglie, Mariane Hoepfner Trintignant, con un comunicato stampa inviato dal suo agente in cui si dice che l’attore è morto “serenamente, di vecchiaia, questa mattina, nella sua casa, nel Gard, circondato dai suoi cari”.

Nel 2017 aveva rivelato in un’intervista di avere il cancro. E lo aveva fatto con un velo di ironia: “Prima avevo paura del cancro. Adesso non più. Ne ho uno”.

(Nella foto Anouk Aimee, Jean-Louis Trintignant, Marianne Denicourt, Monica Bellucci al 72esimo festival di Cannes)

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA