L’attore francese Daniel Auteuil rapinato in strada a Napoli: rubato l’orologio da 40mila euro 

21 Giu 2022 10:20 - di Carlo Marini
Daniel Auteuil con Gerard Depardieu

Il popolare attore francese Daniel Auteuil è stato rapinato dell’orologio a Napoli. Auteuil, in città con il suo spettacolo “Dejeuner en l’air” che sarà in scena stasera al Teatro Mercadante nell’ambito della rassegna “Campania Teatro Festival”. 

L’attore protagonista di decine di film di successo (Un cuore in inverno, L’apparenza inganna, Romanzo criminale) era in via Marina in un taxi fermo nel traffico, quando un uomo a viso coperto gli ha chiesto una informazione per avvicinarsi e poi gli ha sfilato sotto minaccia l’orologio dal polso. Dopo lo scippo, il bandito è scappato a piedi raggiungendo un suo complice in moto e ha fatto perdere le proprie tracce. Dopo lo spavento, l’attore francese ha denunciato l’accaduto alla polizia. L’orologio era un Patek Philippe del valore di 39mila euro. Dopo lo spavento, Daniel Auteuil ha denunciato l’accaduto alla polizia. Sono partite immediatamente le indagini: gli agenti stanno prendendo visione delle immagini delle telecamere di video sorveglianza pubblica e privata presenti nella zona.

Daniel Auteuil è uno degli attori francesi più famosi

Attore francese tra i più noti, si è messo in evidenza grazie alla facilità con cui riesce a interpretare i generi più diversi, dal dramma alla commedia romantica, al thriller. Auteuil va in scena questa sera alle 21 al Teatro Mercadante di Napoli in “prima italiana” per il Campania Teatro Festival “Déjeuner en l’air” per un suo incontro di poesia e musica “leggero come un sogno”. Incontro con se stesso e con la poesia, costruito attraverso i versi di Paul-Jean Toulet e di altri grandi poeti della letteratura francese tra cui Apollinaire e Rimbaud. Julien Noel al pianoforte ed Arman Mélies alla chitarra accompagnano il popolare attore francese nel suodéjeuner.

Nella Campania dello “sceriffo” De Luca criminalità da record

I rapinatori di orologi non fanno sconti a vip o personaggi pubblici. Due settimane fa era toccato a una parlamentare europea di Forza Italia. «Ebbene sì. È toccata anche a me, come a tanti di voi che abitano in questa martoriata regione. La dinamica: un motorino con due ragazzi armati e incappucciati ti si avvicina mentre sei nel traffico per rapinarti». È quanto denuncia con un post su Fb l’europarlamentare salernitana di Forza Italia, Isabella Adinolfi. Il fatto è accaduto, la sera del 3 giugno, lungo la circumvallazione esterna di Napoli, tra le rotonde di Villaricca e Munano, nel napoletano.

L’esponente di Fi, che era impegnata in zona per alcuni appuntamenti politici, ha presentato denuncia ai carabinieri. I malviventi le hanno portato via l’orologio che, dice l’europarlamentare all’Ansa «non era tra quelli che sono particolarmente costosi». «Ieri è successo a me, ma ogni giorno la stessa scena si ripete identica per tanti cittadini onesti che sono costretti a subire le minacce della criminalità. Tutto questo accade in una regione governata dallo »sceriffo« del Pd per cui però l’emergenza sicurezza sembra non esistere», aggiunge Adinolfi. «Tutto questo accade in un territorio governato, sia a livello regionale sia a livello comunale, dalla coalizione giallo/rossa. Ma si sa, loro hanno altre priorità. Loro portano avanti le politiche da intellettuali eleganti, da anime belle, come lo ius soli…», dice ancora. «Questa politica vestita e mascherata da finto buonismo – conclude – non serve ai cittadini per bene».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA