Addio a “Er Patata”: l’attore Roberto Brunetti trovato morto in casa a Roma. Era riverso sul letto

4 Giu 2022 11:34 - di Emanuele Valci

È morto “Er Patata”. Non rispondeva al telefono e al citofono del suo appartamento in via Arduino, in zona piazza Bologna. Gli agenti di polizia e i vigili del fuoco, entrati in casa, hanno trovato il corpo senza vita di Roberto Brunetti. Era riverso sul letto, in posizione supina e aveva solo un lenzuolo addosso. L’attore aveva 55 anni. In una delle ultime interviste rilasciate alla tv aveva raccontato la sua sfortuna e una carriera che dopo tante soddisfazioni stentava a ripartire.

Nella casa di “Er Patata” trovata la droga

A dare l’allarme l’attuale compagna e alcuni conoscenti che non lo sentivano almeno da giovedì sera. Cioè da quando per l’ultima volta, si era collegato a whatsapp. Il corpo è ora a disposizione della polizia giudiziaria. In casa gli agenti hanno trovato della droga. Sul tavolo c’erano residui di cocaina e due panetti di hashish.

Le sue sofferenze raccontate in tv

L’anno scorso, a Pomeriggio 5, “Er Patata” aveva raccontato le sue sofferenze. Aveva denunciato la sua precaria situazione lavorativa, dovuta alla pandemia. «Ad agosto», le sue parole, «organizzavo degli aperitivi, il mio nome ancora richiamava clienti. Poi con la chiusura di bar e ristoranti ho perso il lavoro. In passato ho avuto una pescheria, ma l’ho venduta perché avevo due protesi, una al braccio e una all’anca. Dopo la brutta storia dell’arresto, vorrei ricominciare».

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi

SUGERITI DA TABOOLA