Roscani: «Essere giovani di destra significa non voltarsi mai dall’altra parte di fronte alle sfide»

1 Mag 2022 14:42 - di Redazione

Fabio Roscani, presidente di Gioventù Nazionale: «Le giovani generazioni italiane sono state tradite dai governi della sinistra e dalla loro spocchia. Un dato su tutti, l’emigrazione giovanile, 250mila under 35 che hanno abbandonato l’Italia negli ultimi cinque anni. È come se avessimo azzerato la città di Verona. Oggi essere giovani di destra significa non voltarsi mai dall’altra parte di fronte alle sfide del proprio tempo, avere i piedi ben piantati per terra, avere radici profonde, valori e lo sguardo proiettato verso il futuro».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.