De Bertoldi (FdI): “Il reddito di cittadinanza è elemosina di Stato”. I grillini insorgono (video)

30 Mag 2022 15:12 - di Luisa Perri
De Bertoldi

Scintille nell’aula di Palazzo Madama tra il M5S e Andrea De Bertoldi di Fratelli d’Italia. Casus belli le critiche del senatore di FdI al reddito di cittadinanza. «Vergognati e lascia parlare la gente», dice De Bertoldi rivolto al grillino Alberto Airola che lo interrompe dal fondo dell’aula. «Il M5S insegna ai giovani a vivere di elemosina di Stato. Cancelliamo subito il reddito di cittadinanza», rincara la dose il senatore di FdI.

Poi interviene il comunista Dessì, bacchettato dal presidente d’aula di turno Anna Rossomando. «La smetta o sono costretta a farla allontanare». Brusio in aula, con De Bertoldi che termina in questi termini. «I giovani non devono andare a fare i parassiti per 800 euro. Ma abbiano il gusto del lavoro». E a quel punto scoppiano gli applausi da una parte e le proteste M5s dall’altra.

Che cosa ha detto De Bertoldi

Nel corso del suo intervento, il segretario della Commissione Finanze e Tesoro ha poi dichiarato: «Questo ddl Concorrenza, e le norme riguardanti il settore dei balneari, è frutto di un accordicchio e di compromessi al ribasso. E a differenza della Spagna o della Germania che tutelano le loro produzioni e la loro economia, l’Italia per l’ennesima volta agisce sotto dettatura dell’Ue subendone i diktat. In particolare nel comparto dei balneari l’Italia rinuncia alle sue specificità. Al patrimonio delle nostre spiagge per metterle nelle mani delle multinazionali e dei loro interessi».

«Vorrei proporre al governo di mettere da parte queste riforme di Serie C e di farne una davvero seria e cioè di cancellare il reddito di cittadinanza investendo queste risorse nelle politiche attive del lavoro, nelle imprese e nell’educazione dei giovani al lavoro», ha aggiunto De Bertoldi. «Fratelli d’Italia starà sempre dalla parte dell’Italia, degli italiani e delle imprese che vogliono lavorare per far crescere la nostra Nazione. Mi auguro che il governo abbia finalmente il coraggio di fare lo stesso», ha concluso il senatore di FdI.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA