Pera: merito della Meloni avere rilanciato la politica dei conservatori. E la leader ringrazia

giovedì 28 Aprile 17:32 - di Redazione
Pera

”Un partito conservatore è una scommessa importante, che merita di essere dibattuta. E’ una novità. E il merito della Meloni è quello di aver rilanciato questa famiglia politica dei conservatori”. Questa l’opinione di Marcello Pera che sarà tra gli ospiti della Conferenza programmatica di Fratelli d’Italia che si aprirà domani a Milano e durerà fino a domenica.

L’ex presidente del Senato interverrà dal palco il primo maggio al dibattito dal titolo ‘Essere conservatori in Europa‘ (curato dalla delegazione italiana al gruppo Ecr , presente il co-presidente Raffaele Fitto) per sottolineare l’importanza della presenza di un partito conservatore per l’intero centrodestra.

”Parlerò sul conservatorismo -dice all’Adnkronos Pera- e sulle conseguenze politiche che in Italia comporta una posizione da partito conservatore. Si presenta una nuova famiglia politica che si chiama i conservatori appunto. Si tratta di un’occasione nuova, di una cosa utile sia per Fdi che per l’intero centrodestra oltre che per l’Italia tutta”, assicura Pera, forzista della prima ora, che insieme a Carlo Nordio e Letizia Moratti faceva parte della rosa dei candidati proposta da Lega, Fdi e Fi per le ultime elezioni del capo dello Stato.

Parole per le quali la stessa Meloni ha ringraziato l’ex presidente del Senato Marcello Pera. “Viviamo in un’epoca in cui tutto ciò che rappresenta la nostra storia, la nostra identità e la nostra libertà è sotto attacco. Oggi più che mai è necessario preservare ciò che siamo. Per questo ringrazio Marcello Pera, che si confronterà con noi su questi temi alla conferenza programmatica di Fratelli d’Italia”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *