“No alla violenza”: arrivano le scuse di Will Smith al comico. Ma spuntano prove sulla possibile gag (video)

martedì 29 Marzo 8:05 - di Robert Perdicchi

Will Smith si è scusato pubblicamente con Chris Rock per il pugno sferratogli in faccia durante la cerimonia degli Oscar, nella quale Smith è stato poi incoronato miglior attore per la sua performance in ‘King Richard’. Ma resta il dubbio della farsa, della gag.

“Vorrei scusarmi pubblicamente con te, Chris – ha scritto Smith su Instagram all’indomani dell’incidente – Ero fuori dai gangheri e ho sbagliato. Sono imbarazzato e le mie azioni non erano rappresentative dell’uomo che voglio essere. Non c’è posto per la violenza in un mondo di amore e gentilezza”.

Il pugno dell’attore agli Oscar e il mea culpa sulla violenza

“La violenza in tutte le sue forme – ha detto Smith – è velenosa e distruttiva. Il mio comportamento agli Academy Awards di ieri sera è stato inaccettabile e imperdonabile. Le battute a mie spese fanno parte del mio lavoro, ma una battuta sulle condizioni mediche di Jada era troppo per me da sopportare e ho reagito emotivamente”.

Mentre l’Academy valuta provvedimenti nei suoi confronti (in ballo ci sarebbe l’esclusione dai membri della stessa Academy ma non il ritiro del premio), Smith torna a scusarsi anche con l’istituzione cinematografica: “Vorrei anche scusarmi con l’Academy, i produttori dello spettacolo, tutti i partecipanti alla cerimonia e tutti quelli che l’hanno vista in tutto il mondo. Vorrei scusarmi con la famiglia Williams e la mia famiglia King Richard. Sono profondamente dispiaciuto che il mio comportamento abbia macchiato quello che è stato un viaggio altrimenti meraviglioso per tutti noi”, conclude Smith che si definisce “un lavoro in corso”.

Will Smith e le prove di una possibile gag da attori consumati

Guardando il video della cerimonia “rovinata” dal pugno, o schiaffone, dato da Will Smith a Chris Rock, si notano alcuni dettagli che secondo i media americani farebbero sospettare una possibile gag dei due comici. Will Smith, prima di scagliarsi contro il comico, ride di gusto, poi sale sul palco e sembra colpire un uomo che gli protende il volto, come ad attenderlo, con una mano aperta, quasi mostrata con ostentazione prima del colpo, senza che il microfono registri alcun suono dell’impatto. Poi il comico si mostra meravigliato ma non dolorante,  mentre Will Smith pronuncia frasi che sembrano scritte per il copione di un film. Hollywood, si sa, è il, regno del verosimile e dello spettacolo…

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *