Camionisti contro l’obbligo vaccinale in Canada: il premier Trudeau trasferito in località segreta (video)

martedì 1 Febbraio 13:19 - di Laura Ferrari
Canada, Trudeau

Cotinuano le proteste in Canada per l’obbligo vaccinale, tanto da aver costretto il presidente Justin Trudeau a trasferirsi in una località segreta. In particolare, a Ottawa, i manifestanti hanno invaso pacificamente la città, tenendola sotto scacco da quattro giorni.

“Nessun incidente, nessun ferito, nessun morto”

Come riferisce la Bbc, il capo della polizia della città, Peter Sloly, ha affermato che sono stati “quattro giorni pericolosi, difficili e tumultuosi” per le sue forze alle prese con “migliaia di potenziali punti di infiammabilità” ma che non si è registrato “nessun incidente, nessun ferito, nessun morto”. Ha anche puntualizzato che le proteste si sono “ridimensionate” nelle ultime 12 ore. In queste ore ha fatto sentire la sua voce lo stesso premier canadese, idolo mediatico della sinistra mondiale, ma in caduta libera nel suo Paese, tanto da essere costretto a fare un discorso alla nazione da una località segreta.  “Negli ultimi giorni, i canadesi sono scioccati e francamente disgustati dal comportamenti di alcune persone che protestano nella nostra Capitale”. Con queste parole Trudeau ha detto che il Canada non si farà “intimidire” dalla protesta dei migliaia di camionisti e no vax che stanno assediando Ottawa.

“Le persone che protestano contro Trudeau meritano rispetto”

“Voglio essere molto chiaro, noi non siamo intimiditi da chi urla insulti”  e “non cederemo a chi sventola bandiere razziste, non cederemo a chi compie vandalismi e disonora la memoria dei nostri reduci”. Nel coso del suo discorso, il premier Trudeau ha anche annunciato di essere risultato positivo al Covid-19 ma di “sentirsi bene”. Ha aggiunto che continuerà a lavorare da remoto questa settimana seguendo le linee guida sulla salute pubblica. Tuttavia, dall’oppposizione, Candice Bergen, vice leader del Partito conservatore, ha affermato che “i manifestanti rappresentavano milioni di persone che ne hanno abbastanza di blocchi e promesse non mantenute. Meritano di essere ascoltati e meritano rispetto”, ha scritto su Twitter.

Il “convoglio per la libertà” ha attraversato il Canada

Alla protesta di Ottawa organizzata dai camionisti contro l’obbligo vaccinale si sono aggiunti migliaia di manifestanti che si sono uniti al corteo che ha le strade pacificamente le strade della Capitale.

Manifestanti del Convoglio per la libertà a Ottawa Proteste contro Trudeau a Ottawa Quattro giorni di proteste contro il premier Trudeau

I manifestanti al cosiddetto Freedom Convoy sono stati per lo più pacifici ma il comportamento di alcuni membri della folla è stato fortemente criticato. La polizia ha aperto le indagini su diversi incidenti segnalati, incluso il filmato di una donna che balla sulla tomba del milite ignoto al National War Memorial. Alcuni manifestanti hanno paragonato le misure sanitarie del Covid-19 agli ebrei sotto la persecuzione nazista. Sui social media arrivano avvisaglie simili, relative ai camionisti degli Stati Uniti, che potrebbero pianificare una manifestazione analoga, che li vedrebbe guidare dalla California in Occidente alla capitale del paese a Washington DC.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *