Covid Italia 18 gennaio: 434 morti, mai così tanti da 9 mesi. Valle d’Aosta verso la zona rossa

martedì 18 Gennaio 19:54 - di Penelope Corrado
Covid 18 gennaio

Sono 228.179 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia oggi, 18 gennaio 2022, secondo i dati e i numeri Covid – regione per regione – del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute. Si registrano inoltre altri 434 morti. Mai così tanti dal 14 aprile. Sebbene vada considerato che la Sicilia ha computato oggi 70 morti risalenti ai giorni scorsi.  Nelle ultime 24 ore sono stati processati 1.481.349 tamponi con un tasso di positività al 15,4%.

C’è anche una regione italiana che, al contrario, si sta avvicinando sempre più alla zona rossa. Si tratta della Valle d’Aosta, da lunedì 17 gennaio in zona arancione. La regione alpina ha già un parametro da zona rossa e rischia il lockdown di fatto. Il presidente Erik Lavevaz ha lanciato l’allarme: «Una tragedia». La Valle d’Aosta chiede un atteggiamento di “prudenza” o “meglio ancora una deroga provvisoria da parte del governo Draghi” per evitare la zona rossa a causa dell’andamento dei contagi da coronavirus. Il passaggio scatterebbe una volta raggiunto il numero di 10 pazienti Covid in terapia intensiva (nell’ultimo bollettino erano 8). Così la maggioranza regionale composta da Pd e movimenti autonomisti si è riunita per valutare una strategia.

A rischio anche il Lazio.  “Penso si possa escludere che da lunedì il Lazio passi in zona arancione” ma il rischio c’è nelle prossime settimane. Lo ha detto l’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato, ospite di Adnkronos Live. “Al momento non possiamo escludere l’eventualità di cambio colore, le prossime settimane saranno decisive”, ha precisato. Sulla situazione in Italia e l’andamento della curva dei contagi, intanto, “notiamo dei segnali di rallentamento che devono essere consolidati nelle prossime settimane e stanno aumentando coloro che hanno fatto la dose di richiamo”.

Bollettino 18 gennaio 2022 Regione per Regione

LAZIO – Sono 13.286 i contagi da coronavirus nel Lazio oggi, 18 gennaio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati 26 morti. A Roma, segnalati 5.195 casi. “Su 22.945 tamponi molecolari e 97.206 tamponi antigenici per un totale di 120.151 tamponi, si registrano 13.286 nuovi casi positivi (+6.839), sono 26 i decessi (+9), 1.849 i ricoverati (+60), 207 le terapie intensive (+3) e +5.247 i guariti. il rapporto tra positivi e tamponi è all’11%. I casi a Roma città sono a quota 5.195”, dice l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Nel Lazio, evidenzia, “oggi è stata superata la quota dei 12 milioni di vaccini totali e sono 2,9 milioni le dosi booster effettuate, il 56% della popolazione over 12 anni. L’obiettivo entro fine mese è di arrivare a 3,5 mln di dosi booster superando il 70% della popolazione adulta”.

PUGLIA – Sono 12.414 i contagi da coronavirus in Puglia oggi, 22 gennaio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati altri 10 morti. I nuovi casi sono stati individuati su 74.684 tamponi. I nuovi casi provincia per provincia – Bari: 3.775; Bat: 1.401; Brindisi: 1.212; Foggia: 1.948; Lecce: 2.213; Taranto: 1.705; Residenti fuori regione: 82; Provincia in definizione: 78. Le persone attualmente positive in Puglia sono 133.344. I pazienti covid in ospedale ricoverati in area non critica sono 655. In terapia intensiva, invece, 64 persone.

TOSCANA – Sono 14.799 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 18 gennaio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione anticipato dal governatore Eugenio Giani su Telegram. Registrati altri 29 morti. “I nuovi casi registrati in Toscana sono 14.799 su 93.572 test di cui 20.014 tamponi molecolari e 73.558 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 15,82% (76,0% sulle prime diagnosi)”, scrive Giani, aggiungendo che i vaccini attualmente somministrati in Toscana sono 7.755.913.

I nuovi casi sono il 2,5% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono del 3,4% e raggiungono quota 414.133 (68,8% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 20.014 tamponi molecolari e 73.558 tamponi antigenici rapidi, di questi il 15,8% è risultato positivo.

Sono invece 19.470 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 76% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 179.815, +0,6% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.449 (8 in più rispetto a ieri), di cui 131 in terapia intensiva (7 in meno). Oggi si registrano 29 nuovi decessi: 9 uomini e 20 donne con un’età media di 84,5 anni.

SARDEGNA – Sono 685 i nuovi contagi da Coronavirus oggi, 18 gennaio 2022 in Sardegna, secondo i dati Covid-19 dell’ultimo bollettino della Regione. Da ieri ci sono stati 7 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 81.508 tamponi, compresi 53.614 test effettuati nei giorni scorsi e finora non conteggiati.

I pazienti, ricoverati nei reparti di terapia intensiva, sono 27, uno in meno di ieri. I pazienti ricoverati in area medica sono 235, 3 in meno di ieri. In isolamento a casa 20.757 persone.

CAMPANIA – Sono 21.670 i nuovi contagi da Coronavirus oggi, 18 gennaio 2022 in Campania, secondo i dati Covid-19 dell’ultimo bollettino della Regione. Sono stati registrati 38 nuovi morti, di cui 25 avvenuti nelle ultime 48 ore. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 130.428 tamponi, di cui 95.097 antigenici e 35.331 molecolari.

Diminuiscono i ricoveri di pazienti Covid negli ospedali della Campania: ad oggi sono 92 i posti letto di terapia intensiva occupati, dato stabile rispetto a ieri, e 1.290 i posti letto di degenza occupati, 21 in meno rispetto al dato diffuso ieri.

CALABRIA – Sono 2.834 i nuovi contagi da coronavirus oggi 18 gennaio 2022 in Calabria, secondo dati e numeri dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registrano altri 12 morti. I 2.834 nuovi contagi sono stati rilevati su 12.408 tamponi effettuati. Sono +1.592 i guariti. In totale 1.743 decessi da inizio emergenza. Il bollettino, inoltre, registra +1.230 attualmente positivi, +8 ricoveri (per un totale di 446) e, infine, -2 terapie intensive (per un totale di 33).

VENETO – Sono 25.166 i contagi da record in Veneto oggi, 18 gennaio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati altri 44 morti. I pazienti covid ricoverati in ospedale in area non critica sono 1.797 (+31). In terapia intensiva, invece, 208 persone (+3).

EMILIA ROMAGNA – Sono 17.977 i contagi da coronavirus in Emilia Romagna oggi, 18 gennaio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati 40 morti. I nuovi casi sono stati individuati su un totale di 91.456 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 31.614 molecolari e 59.842 test antigenici rapidi.

Questo il dato comunicato al ministero della Salute, che però comprende 3.147 casi relativi ai giorni scorsi che hanno riferito solo oggi. Infatti, 1.718 riguardano la provincia di Piacenza e 1.429 quella di Reggio Emilia. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 30%; se si considerassero i casi reali odierni, quindi 14.830, la percentuale scende al 18%.

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 151 (+2 rispetto a ieri, pari al +1,3%); l’età media è di 62,2 anni. Sul totale, 95 non sono vaccinati (zero dosi di vaccino ricevute, età media 60,5 anni), il 63%; 56 sono vaccinati con ciclo completo (età media 65 anni).

Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 2.441 (-15 rispetto a ieri, -0,6%), età media 70 anni.

VALLE D’AOSTA – Sono 526 i nuovi contagi da coronavirus oggi 18 gennaio 2022 in Valle d’Aosta, secondo l’ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registra un altro decesso. I nuovi casi di positività in Valle d’Aosta portano il totale delle persone contagiate dal virus da inizio epidemia a oggi a 24.647. I casi positivi attuali sono 5657 di cui 5573 in isolamento domiciliare, 76 ricoverati in ospedale, otto in terapia intensiva. I guariti sono saliti a 18.493 unità, +864 rispetto a ieri. I casi fino ad oggi testati sono 120.362 mentre i tamponi effettuati sono 405.170. Con il decesso di oggi salgono a 497 in Valle d’Aosta le persone decedute risultate positive al virus da inizio emergenza.

ALTO ADIGE – Sono 4.223 i contagi da coronavirus in Alto Adige oggi, 18 gennaio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino. Registrati altri 4 morti. I laboratori dell’Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 1.394 tamponi Pcr e registrato 281 nuovi casi positivi e 3.942 test antigenici positivi.

I pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 101 (ieri erano 95), mentre quelli nelle strutture private convenzionate (postacuti) sono 63 (ieri 58), e quelli in isolamento nelle strutture di Colle Isarco oggi sono 70 (ieri 72). Aumentano i ricoveri in terapia intensiva, oggi ne risultano 18 (+2). Oggi si registrano 4 decessi arrivando a un complessivo, da inizio pandemia, di 1.335. I guariti totali sono 107.649 (+793).

PIEMONTE

Sono 18.095 i contagi da coronavirus in Piemonte oggi, 18 gennaio 2022, secondo numeri e dati del bollettino della regione. Registrati 35 morti. I nuovi casi, di cui 16.259 dopo test antigenico, sono pari al 16,5% di 109.837 tamponi eseguiti, di cui 95.933 antigenici. Dei nuovi contagiati, gli asintomatici sono 15.170 (83,8%). Il totale dei casi positivi diventa 725.595. I ricoverati in terapia intensiva sono 149 (+4 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 2.059 (-3rispetto a ieri).

Le persone in isolamento domiciliare sono 166.827. I tamponi diagnostici finora processati sono 13.177.590 (+ 109.837 rispetto a ieri). Sono 35, 5 di oggi, i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte.

ABRUZZO

Sono 5.075 i contagi da coronavirus in Abruzzo oggi, 18 gennaio 2022, secondo numeri e dati covid nel bollettino della regione. Registrati altri 2 morti. I nuovi casi (di età compresa tra 3 mesi e 102 anni) portano il totale dall’inizio dell’emergenza – al netto dei riallineamenti – a 173.034. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi casi (si tratta di una 86enne della provincia dell’Aquila e di una 88enne residente fuori regione) e sale a 2.707, comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Sono 400 i pazienti (+2 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in area medica; 36 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 5.725 tamponi molecolari e 33.580 test antigenici. Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 12,91%.

LIGURIA

Sono 8.482 i nuovi contagi da Coronavirus oggi, 18 gennaio 2022 in Liguria, secondo i dati Covid-19 dell’ultimo bollettino della Regione. Da ieri ci sono stati 20 morti. Nelle ultime 24 ore i laboratori hanno processato 43.400 tamponi, di cui 36.870 antigenici rapidi. Si registrano 768 ospedalizzati di cui 42 in terapia intensiva, 2 in più di ieri.

SICILIA

Per la prima volta dopo molte settimane i ricoveri negli ospedali siciliani di pazienti covid non aumentano più. E’ questo il dato più importante che emerge dal bollettino del 18 gennaio diffuso dal ministero della Salute.

In ospedale ci sono infatti 1.559 persone (ieri erano 1.562) delle quali 1389 in area medica (ieri 1.392) e 170 in terapia intensiva (come ieri) ma con 13 nuovi ingressi. I morti sono stati ben 72 (e il totale delle vittime sfonda quota 8 mila, a 8.010) ma 70 si riferiscono ai giorni precedenti quando non erano stati calcolati.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *