Pedopornografia, arrestato un musicista ad Ancona. Un milione di video e foto hard di minori

sabato 18 Dicembre 15:03 - di Redazione

Collezionava più di un milione di foto e video pedopornografici. La polizia postale in provincia di Ancona ha arresto un uomo di 49 anni. Trovato in possesso di oltre un milione di immagini e filmati. Che ritraevano minori a i 6 e i 13 anni coinvolti in atti sessuali con adulti. Il materiale è stato scoperto dagli uomini della Polizia Postale. Nel corso di una perquisizione locale e informatica.

Pedopornografia, arrestato un musicista

A coordinare l’indagine il Servizio Polizia Postale e il Centro nazionale per il Contrasto alla pedopornografia online. Tutto è partito una segnalazione di un organismo internazionale. Alcuni accertamenti investigativi s avevano consentito di correlare altre 8 segnalazioni. E  di identificare il destinatario della perquisizione. Un musicista privo di precedenti di polizia. Ulteriori controlli hanno scoperto che l’uomo, in passato, aveva dato lezioni anche a ragazzi minori. Senza che però siano emersi comportamenti illeciti.

Da 20 anni conservava 1 milione di video pornografici

Così non era. L’uomo è risultato un maniaco. Conservava i file all’interno di vari hard disk. Supporti ottici e uno smartphone. Dove erano minuziosamente suddivisi in diverse cartelle. Ordinate per tipologia di foto/video. Ed età delle vittime. Non  solo. Ma la raccolta delle foto e dei video durava da circa 20 anni. L’arresto in flagranza è stato eseguito dalla squadra anti pedopornografia online del Compartimento di Ancona. Ed è stato poi convalidato dal gip.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *