I Cinquestelle contro Maria De Filippi: stop allo show “sessista” Uomini e Donne

venerdì 3 Dicembre 18:55 - di Redazione
Uomini e Donne

Lo show di Maria De Filippi deve chiudere. Grande allarme tra i fan di Uomini e Donne dopo la notizia che il deputato dei Cinquestelle Antonio Del Monaco ha presentato un esposto contro il programma pomeridiano di Maria De Filippi. Definendolo sessista, violento e diseducativo.

E’ stato il quotidiano Libero a riportare alcuni stralci del documento in cui il politico pentastellato si scaglia contro Uomini e Donne: “Basta, è ora di chiudere questo programma che implicitamente ed esplicitamente può elicitare violenza di genere e in genere”. Un programma che è esempio di “tv spazzatura” dove la violenza verbale esibita  può portare a forme pericolose di emulazione. E, ancora, si tratta di uno show che cancella il sistema valoriale degli adulti.

Un fuoco di fila di accuse per chiedere che il programma venga “bannato” per la salute morale del popolo italiano. L’esposto è stato presentato alla vigilia della giornata contro la violenza sulle donne e secondo Del Monaco, proprio in omaggio agli obiettivi di quella giornata, “non è possibile accettare un programma che mette in mostra  donne derise, messe alla berlina e offese”.

Secondo l’esponente M5S, che finora non ha fornito commenti ulteriori alla notizia, il popolo va insomma salvato dallo “starnazzare” che avviene nello show dietro la regia di Maria De Filippi. Dove, tra l’altro, va in scena un “pullulare di umanità che rasenta il ridicolo”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *