Addio a Vincenzo La Russa, fratello di Ignazio: avvocato di fama, scrittore e senatore della Dc

domenica 21 Novembre 16:06 - di Redazione

Vincenzo La Russa, fratello del senatore di Fdi Ignazio, è morto all’età di 83 anni. Nato in Sicilia a Paternò, avvocato civilista, Vincenzo La Russa, sulle orme del padre Antonino che fu senatore del Msi, aveva intrapreso la carriera politica, prima come consigliere comunale e provinciale di Milano, città dove si era trasferito con la famiglia e dove aveva studiato, frequentando la facoltà di Giurisprudenza all”Università Cattolica del Sacro Cuore, conseguendo la laurea con una tesi di diritto costituzionale.

Nel 1983 divenne senatore nella VIII Legislatura con la Democrazia Cristiana nel collegio di Rho (Milano) e successivamente fu eletto deputato nella IX Legislatura, nel collegio di Milano-Pavia sempre sotto il simbolo dello Scudocrociato dal 1983 al 1987. A seguito dello scioglimento della Dc aderì al Ccd, con cui viene rieletto al Senato nel collegio di Caltagirone-Paternò.

Nel 1994 il Senato lo designa membro dell’assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa di Strasburgo (di cui diventa vicepresidente) e dell’assemblea parlamentare dell’Ueo (Unione Europea Occidentale) di Parigi. Resta a Palazzo Madama fino al 1996.

Giornalista e saggista, oltre che politico e avvocato, Vincenzo La Russa ha scritto diverse biografie tra le quali “Il ministro Scelba” nel 2002, “Amintore Fanfani” nel 2006, un libro su Giorgio Almirante e il volume “Da Mussolini a Fini” nel 2009.

“Il mio abbraccio affettuoso a Ignazio La Russa e la mia vicinanza a tutta la famiglia per la dolorosa perdita del fratello Vincenzo”, ha dichiarato il presidente del Senato Elisabetta Casellati. “A nome mio e del gruppo di Fratelli d’Italia alla Camera porgo le più sentite condoglianze al collega Ignazio La Russa per la scomparsa del fratello Vincenzo. A Ignazio e alla sua famiglia, tutta la nostra sincera vicinanza”, dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

“Il gruppo di Fratelli d’Italia al Senato si stringe attorno al nostro Ignazio ed a tutta la sua famiglia per la scomparsa di Vincenzo La Russa. A loro giunga il nostro abbraccio commosso e la nostra vicinanza”, dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia al Senato, Luca Ciriani.

“A nome del gruppo dei @SenatoriPD esprimo cordoglio e vicinanza al collega @Ignazio_LaRussa e alla sua famiglia per la scomparsa del fratello Vincenzo”, scrive su Twitter la Presidente del Gruppo Pd al Senato Simona Malpezzi. “La scomparsa di Vincenzo La Russa, già parlamentare della Dc e successivamente del Ccd, mi riempie il cuore di commozione e nostalgia. Con lui abbiamo proficuamente collaborato in anni lontani e di lui voglio ricordare l’amore verso il Parlamento e la fedeltà ai valori democratico cristiani. Invio alla famiglia e al fratello Ignazio un sincero abbraccio”. Lo dice, in una nota, Pier Ferdinando Casini. “A nome di tutto il gruppo dei senatori del Movimento 5 Stelle, esprimo le più sentite condoglianze al vicepresidente Ignazio La Russa e alla sua famiglia per la dolorosa perdita del fratello Vincenzo”, dice  in una nota Maria Domenica Castellone, capogruppo M5s al Senato.  “Mi stringo commossa al dolore del vicepresidente del Senato, Ignazio La Russa, per la scomparsa del caro fratello Vincenzo, parlamentare di lungo corso e importante punto di riferimento del centro-destra italiano ancorato ai valori cristiani ed europei. A Ignazio La Russa, al fratello Romano e a tutti i loro familiari giungano le mie più sentite condoglianze e la vicinanza dei senatori di Forza Italia”, dichiara la presidente dei senatori di Forza Italia, Anna Maria Bernini.

Al senatore Ignazio La Russa, le più sentite condoglianze della direzione e dei redattori del Secolo d’Italia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *