Fanpage e Formigli negano i video integrali alla Meloni ma la invitano a difendersi. Dopo il voto…

domenica 3 Ottobre 11:42 - di Antonio Marras

Niente video integrali, alla faccia della trasparenza. Il direttore di Fanpage, Francesco Cancellato, considera “oscena” la richiesta di Giorgia Meloni di poter visionare le cento ore di girato, che secondo la testata on line sarebbero state realizzate in tre anni di inchiesta dal buco della serratura. “Daremo i video solo alla magistratura”. Intanto, però, se vuole, Giorgia Meloni si può difendere sulla base di quei dieci minuti mandati in onda a “Piazza Pulita”. Bontà loro…

Formigli e l’invito tardivo a Giorgia Meloni

Ma c’è anche un altro clamoroso gesto di democrazia, all’insegna del giornalismo trasparente e per nulla fazioso. Corrado Formigli, quello che negli anni ha costruito il santino di Mimmo Lucano ma che l’altra sera ha snobbato la notizia della condanna del suo pupillo a tredici anni di reclusione, costruendo un’intera puntata sul caso Morisi e sugli “scoop” del giornalista di Fanpage a un incontro elettorale di Carlo Fidanza, sarebbe disponibile ad ospitare la Meloni per farla difendere. Tre giorni dopo il voto, ovviamente…

“Giorgia Meloni è invitata giovedì a #Piazzapulita. Ci sarà anche il direttore di Fanpage Cancellato e torneremo a parlare dell’inchiesta. Le porrò delle domande. Ascolteremo le sue risposte. Ci sarà tutto il tempo necessario. Si chiama informazione”, scrive Corrado Formigli su Twitter, in risposta a una lunga dichiarazione della Meloni, con video, pubblicata oggi sulla sua pagina Fb.

Ma invitarla giovedì scorso dopo averle fatto vedere tutto il materiale della poderosa inchiesta di “tre anni” del “giornalista sotto copertura”, no? A proposito, dopo la tesi esposta pubblicamente da Formigli sulla disobbedienza civile doverosa se non sei sindaco, nel caso di Mimmo Lucano, troveremo traccia della sua condanna nella prossima puntata di “Piazza Pulita”?

“Mimmo, quando sarai assolto torni qua…”: chi l’ha visto, dopo la condanna?

La Meloni a Formigli: “Dammi i video e vengo…”

”Formigli sarò lieta di accettare il tuo invito quando il direttore di Fanpage mi fornirà il girato delle 100 ore (come chiesto ufficialmente). Altrimenti forniscimelo tu: immagino che prima di mandare in onda il video di 13 minuti realizzato da altri avrai controllato il materiale. O no?”, scrive sui social Giorgia Meloni.

Le strane omissioni di Fanpage

“Ho chiesto a Fanpage di avere l’intero girato di queste 100 ore per sapere esattamente cose siano andate le cose e come si siano comportate le persone coinvolte per agire di competenza. Il direttore di Fanpage ha risposto che la mia richiesta è oscena. Cosa c’è che non si può mostrare in quei video? Cosa c’è che non devo vedere?”, aveva detto, tra le altre cose, la leader di Fdi Giorgia Meloni in un video diffuso sui social stamattina, sulla vicenda legata al servizio di Fanpage trasmesso da Piazzapulita e relativo alla condotta di alcuni esponenti di Fdi nella campagna elettorale per le elezioni comunali di Milano.

“Io continuerò a fare questa richiesta all’infinito, perché oscena è la risposta del direttore di Fanpage. Capiamoci: le immagini hanno colpito anche me, chiedo quei video anche e soprattutto per andare a fondo nella vicenda perché dalle nostre parti siamo parecchio rigidi sulle regole di comportamento dei nostri dirigenti”, prosegue.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *