Loretta Goggi, le sue lacrime a “Tale e quale show” conquistano gli ascolti: rivincita sugli insulti social (video)

25 Set 2021 14:30 - di Giulia Melodia
Loretta Goggi

Dopo l’amaro sfogo e l’addio ai social, Loretta Goggi si prende la sua rivincita in tv. L’omaggio che Carlo Conti le riserva in avvio di puntata di Tale e quale show per l’inizio della fiction Fino all’ultimo battito, che la vede protagonista nei panni di Margherita Ranieri. Le sue lacrime di commozione, che arrivano dritto al pubblico della trasmissione che, ieri, si è aggiudicata la serata televisiva con 3.787.000 telespettatori e il 20,97% di share, superando in prime time la concorrenza del Grande Fratello Vip su Canale 5. E i giudizi sempre appropriati e centrati sulle performance dei concorrenti del talent show di Raiuno, che le fruttano l’apprezzamento di concorrenti. Colleghi. E addetti ai lavori, le rendono giustizia. E la ripagano, almeno in parte, dell’odio che haters e leoni da tastiera le hanno ultimamente riservato. Persuadendola a dire addio al web e ai suoi veleni, compresi ahilei, gli utenti che da sempre la seguono e la sostengono.

La rivincita di Loretta Goggi: le sue lacrime a “Tale e quale show”…

Quando, secondo la scaletta tv, tocca a Simone Montedoro esibirsi nelle non facili vesti di Franco Califano. E la Goggi si commuove. Anche il mitico Califfo, del resto, è stato un artista contestato e amato. Un cantautore che, nella sua vita, e nel corso della sua carriera, ha dovuto affrontare alti e bassi. Grande favore di pubblico e critica, ma anche, complici le iperboli della sua vita, picchi di indifferenza e di diffidenza. Ma il 48enne attore romano, non si è lasciato intimidire dall’arduo compito di interpretare un artista grande e difficile. Non solo: non ha permesso neppure a una “partenza con handicap” – con Carlo Conti costretto ad interromperlo a causa di un problema tecnico – di inibire o danneggiare la sua performance. E si cimenta in una esibizione che lascia il segno nel cuore dei nostalgici fan del Califfo. Specie in Loretta…

… Conquistano pubblico e ascolti dopo l’amaro sfogo e l’addio social

La quale, non a caso, a caldo – e tra calde lacrime – commenta commossa l’interpretazione toccante di Montedoro: «Quella che hai fatto è stata anche una prova attoriale perché Franco Califano era attore oltre che poeta e cantante». E chissà che in un momento non siano venuti alla mente ricordi e suggestioni legati a un classico come Tutto il resto è noia, filtrato da ogni effetto déjà-vu. Chissà che quell’artista. Quel brano, non abbiano riportato Loretta Goggi indietro nel tempo: quando fare musica e televisione dava spazio al talento e alla critica costruttiva, depurata da astio social e mode internetiche. Fatto sta che la Gocci si commuove fino alle lacrime: e ancora una volta arriva al pubblico. E l’Auditel conferma: parte del successo di ascolti si deve soprattutto a lei...

In basso, l’intervista di Mara Venier a Loretta Goggi nella puntata del 19 settembre scorso da Youtube.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA