Sondaggi: a Roma in vantaggio Michetti, in difficoltà la Raggi. I dati delle città principali

mercoledì 11 Agosto 10:38 - di Fortunata Cerri
sondaggi

I sondaggi sulle amministrative si susseguono. Il ballottaggio si prospetta come una probabilità molto concreta per Roma, Milano, Torino, Napoli e Trieste. È quanto emerge dai sondaggi Opinio Italia per la Rai in vista delle elezioni comunali nelle grandi città che si svolgeranno il 3 e 4 ottobre. Nella Capitale l’unico in vantaggio nei sondaggi è il candidato del centrodestra, l’avvocato Enrico Michetti. Secondo Opinio Italia la forchetta del suo consenso oscilla tra il 31 e il 35%.  Insegue il candidato del centrosinistra, l’ex ministro Roberto Gualtieri, con il 23-27%. In difficoltà Virginia Raggi.  La sindaca uscente dei 5 Stelle si colloca al terzo posto con il 17-21%. Quarto Carlo Calenda che si attesta tra il 15 e il 19%.

Sondaggi, a Milano comunali sul filo di lana

Diverso scenario a Milano. Il sindaco di Milano Beppe Sala ha, secondo Opinio Italia, recuperato un punto percentuale al suo avversario, il pediatra Luca Bernardo. Ora il sindaco ricandidato può contare su una forbice che oscilla tra il 44 e il 48%. Mentre il suo avversario resta attorno al 40-44%. Gli altri sono sotto il 5%.

Napoli, Bassolino è una spina nel fianco della sinistra

A Napoli l’accademico Gaetano Manfredi candidato dei grillini e dei dem è in testa ai sondaggi ma si ferma al 42-46%. Mentre Catello Maresca, candidato del centrodestra, è in crescita e tocca il 27 e il 31%. Il terzo candidato Antonio Bassolino è una spina nel fianco della sinistra: da indipendente con il suo 14-18% sta togliendo consensi ai dem.

Sondaggi, a Torino e Trieste centrodestra in vantaggio

A Torino e a Trieste il centrodestra è in vantaggio. Sotto la Mole il candidato del centrodestra Paolo Damilano è avanti con una forchetta tra il 42 e il 46%. A inseguire il candidato del centrosinistra, Stefano Lo Russo, con una forchetta tra il 39 e il 43%.

A Trieste Roberto Di Piazza potrebbe sfondare il muro del 50% . Il già tre volte sindaco di Trieste, forte della sua esperienza, oscilla tra il 47-51% mentre Francesco Russo (centrosinistra) si ferma tra il 34-38%.

A Bologna Lepore avanti

Secondo il sondaggio Opinio Italia a Bologna Matteo Lepore (coalizione giallorossa) si muove tra il 55 e il 59%. Mentre l’imprenditore Fabio Battistini deve recuperare lo svantaggio di una candidatura approvata dalla coalizione di centrodestra soltanto di recente (36-40%).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *