“Selvaggia Lucarelli ha lasciato Noto senza pagare il conto”. La blogger conferma: “Ma non sono una scroccona”

mercoledì 18 Agosto 15:35 - di Luisa Perri
Lucarelli, Noto

Selvaggia Lucarelli ha celebrato radiosa e festevole i suoi 47 anni nella villa di Noto (come da foto su Instagram), ma non ha mai saldato il conto. Quella stessa villa che, pochi giorni dopo, ha descritto come una villa da incubo. 

Con una lettera ai giornali, i proprietari della villa di Noto hanno protestato contro la blogger “morosa”. «La famosa Selvaggia Lucarellisi legge sul sito Lasiciliaweb – si è esposta per rabbia e amore della Sicilia, o per alzare una cortina fumogena sul fatto che ha trascorso alcune settimane in una villa da lei stessa definita bellissima, pagando solo i duemila euro di anticipo, perché ad oggi non ha manifestato intenzione di pagare il resto?». 

“Doveva pagare entro il 28 luglio”

Ecco la puntualizzazione dei proprietari della villa: «La signora Lucarelli, giunta il 29/7/2021, presso la proprietà da noi gestita, avrebbe dovuto provvedere al saldo della pigione concordata entro il 28/7/2021, avendo versato già un acconto. L’abbiamo ugualmente accolta in buona fede, certi che avrebbe onorato, l’obbligazione assunta contrattualmente. Alla nostra cortese richiesta di saldo, avvenuta il 04/8/2021, muta atteggiamento e il 07/8/2021 inizia a lamentare una serie di inefficienze della casa, la maggior parte delle quali rivelatesi fantasiose dopo un sopralluogo di tecnici specializzati, effettuato tempestivamente».

“Appena le abbiamo chiesto di saldare il conto, non le piaceva più nulla”

Nella lunga lettera, la società proprietaria aggiunge altri dettagli imbarazzanti per la nota influencer. «Dopo quasi una settimana di messaggi di ringraziamento e di soddisfazione, ci siamo permessi in punta di piedi di richiedere il pagamento. Da lì improvvisamente la splendida villa si è trasformata in una villa da incubo, la proprietà essere assente, l’agenzia incompetente. Fino alla narrazione sul disastro rifiuti, purtroppo realmente esistente, ma piegato ad un interesse privato e particolare».

Così la villa di Noto è costata alla Lucarelli 17 euro a notte

A conferma di questa versione, basta andare sulla pagina Instagram di Lorenzo Bigiarelli, food blogger e compagno di Selvaggia Lucarelli. La foto in questione è datata 30 luglio, giorno del compleanno della polemista e influencer. Nessun commento negativo sulla location. Mega palloncini a immortalare i 47 anni. Il saldo doveva essere già effettuato. Invece la Lucarelli non l’ha fatto e non ha manifestato alcun disagio sui social. 

Bigiarelli su Instagram

La risposta della diretta interessata è arrivata poco dopo. Ma ha suonato più come un’intimidazione risentita. «Non aggravate la vostra situazione!», ha scritto tra l’altro nel torrenziale post di replica. Quindi, ha fatto un lungo elenco da cliente deluso di Tripadvisor.  Non è mancata qualche pesante allusione ai proprietari della villa come evasori fiscali.

«Io e Lorenzo la affittiamo per il periodo 29 luglio/18 agosto per me, figlio, fidanzata. Ci viene chiesto un bonifico estero di 2000 euro come anticipo (effettuato), con accordo di saldare il resto via bonifico alcuni giorni dopo l’arrivo. Leggo poi su un altro sito che affitta la villa che il proprietario vuole solo denaro in contanti. Vedo che la villa era anche su Booking (volevo leggere le recensioni) ma è stata tolta».

Il post prosegue sollevando critiche pesantissime contro i proprietari. Comunque la si pensi, resta un dato di fatto, confermato dalla stessa Lucarelli. La collaboratrice del Fatto quotidiano ha speso appena duemila euro per 20 giorni in una villa da sei persone. Un soggiorno che è quindi costato 17 euro al giorno a persona. Ed è pure finita su tutti i giornali: semplicemente geniale.  

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )