Rotondi a Salvini: «Vuoi fare il Papeete del centrodestra, stai sbagliando i conti»

lunedì 2 Agosto 13:11 - di Angelica Orlandi
Salvini Rotondi

“Agosto è il mese giusto” per avere un centrodestra unito e di governo.  Così il segretario leghista Matteo Salvini a SkyTg24 accelera  sul tema della federazione di centrodestra: “nascerà con il buonsenso”, assicura il leader della Lega. La pensa in modo diametralmente opposto Gianfranco Rotondi, presidente di ‘Verde è popolare”. L’ex Dc non è tenero con Salvini e gli rammenta un precedente inquietante. Agosto il mese giusto? Mah…

“Salvini forza la mano, annunciando una federazione con Forza Italia nel mese di agosto. Potrei dire: fatti loro, se il mio movimento non fosse federato a Fi. Se pensa di averci ‘per amore o per forza’, sbaglia i conti- aggiunge Rotondi rispondendo a breve giro di posta alle dichiarazioni del leader della Lega. Le federazioni sono frutto di riflessioni ponderate, lo bacchetta: “Un processo politico non si completa e nemmeno si avvia con un giro di telefonate”. Poi l’avvertimento.  “Se Matteo prepara il ‘Papeete del centrodestra’, avrà una brutta sorpresa. Finirà come il primo Papeete, con un clamoroso boomerang. Questa frenesia porterà solo alla nascita di cose nuove, magari provvidenzialmente vincenti”, conclude Rotondi.

Rotondi a Salvini sulla federazione: “Attento Matteo…”

Insomma, attento Matteo, alle frenesie agostane: è l’invito tra il serio e il faceto di Rotondi a Salvini, che negli ultimi tempi sembra volere accelerare sulla federazione  di centrodestra. Agosto fa brutti scherzi e rammentargli come ha fatto Rotondi l’esito del  “primo Papeete” è piuttosto malaugurante. Durante l’intervista a SkyTg24 a Salvini viene poi chiesto conto delle diverse opinioni in seno alla Lega sul Green pass: “Il più grande partito del paese al suo interno ha varie sensibilità – risponde – ma puntiamo allo stesso obiettivo”. Molti leghisti  sono scesi in piazza contro la misura del  green pass che il governo vuole obbligatorio da venerdì prossimo. “A tanti italiani – spiega Salvini  – il vaccino fa bene, evita il ricovero, ma non dobbiamo mettere multe e sanzioni”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *