Migranti, sbarchi a profusione: con Lampedusa al collasso dirottano sul Salento. E la Lamorgese tace

domenica 29 Agosto 14:09 - di Martino Della Costa
migranti Salento

Con Lampedusa allo stremo, un’altra ondata di migranti si dirige nel Salento. Dove questa mattina, a Santa Maria di Leuca, sono sbarcate da una barca a vela scortata in porto un centinaio di persone. Intercettati al largo della costa da una motovedetta della Guardia di Finanza, i migranti sono stati condotti nel porto della località della provincia di Lecce. Si tratta, a quanto apprende l’Adnkronos, di uomini e donne di varia nazionalità. Tra i quali, almeno una ventina sarebbero minorenni. Ad attenderli al loro arrivo, poco dopo le nove sul molo, oltre alle forze dell’ordine e agli uomini e le donne della Croce Rossa, anche il sindaco di Castrignano del Capo Santo Papa. In corso gli accertamenti sulla loro nazionalità.

Migranti, nuovo sbarco in Salento, barca a vela “scortata” in porto a Leuca

Al momento, da quanto si apprende da un post che la Croce Rossa di Lecce  ha pubblicato su Facebook, si tratterebbe di «oltre 100 migranti egiziani, afghani, kirghisi, siriani, iraniani e yemeniti. A bordo anche minori non accompagnati». Non solo. L’annuncio pubblicato sul social specifica anche che: «Attivati nelle prime ore di questo 29 agosto 2021 per l’arrivo di due imbarcazioni di migranti intercettate dalla #GDF al largo delle coste salentine – scrive su Facebook la Croce Rossa di Lecce – le nostre unità di soccorso agli sbarchi sono in queste ore impegnate in supporto ai medici #Usmaf, al #118 e alle forze dell’ordine per le operazioni di sbarco e accoglienza».

Salento, solo stamattina sono sbarcati da 2 imbarcazioni 115 migranti

Ultimate le quali, il personale preposto alla ricezione, al controllo e allo smistamento dei migranti arrivati, ha fatto sapere che sono centoquindici in totale i migranti sbarcati questa mattina a Santa Maria di Leuca in Salento. Il gruppo più numeroso, una novantina, sono stati intercettati al largo della località salentina da una motovedetta della Guardia di Finanza a bordo di una barca a vela, fatta poi arrivare in porto intorno alle 9. E che, tra i migranti di diverse nazionalità, tra i quali una donna e diversi minori, ci sono anche 21 afghani.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi

 

Sostienici

In evidenza

News dalla politica